Altri nodi vengono al pettine – parte seconda

nodo al pettine

«Quando presentate un’immagine di libertà, tutti coloro che opprimono la libertà tendono ad attaccare. Di conseguenza gli attacchi, qualunque sia la motivazione su cui si basano, sono inevitabili. Presentare un’immagine di libertà, tuttavia, è l’unica azione di successo che porti ad un avanzamento, anche se viene attaccata.»

L. Ron Hubbard
(HCO PL 18 febbraio 1966 “Attacchi contro Scientology”)

Nell’articolo di ieri Altri nodi vengono al pettine – Prima parte , abbiamo cominciato a raccontarvi la storia di una campagna mediatica contro Scientology iniziata con un bruttissimo articolo de La Stampa scritto dal giornalista Massimo Numa il 4 novembre 2009; il giorno dopo la Chiesa di Scientology di Torino ha denunciato per diffamazione il giornalista e il direttore del quotidiano.

Parallelamente alla denuncia, è stato presentato un esposto all’ordine dei giornalisti del Piemonte contro lo stesso Massimo Numa . Canis canem non est , cane non mangia cane, come si usa dire e, com’era prevedibile, i colleghi di Numa hanno dato il via ad un minuetto salva-giornalista.

L’ordine dei giornalisti del Piemonte ha passato la palla, per “competenza” all’Ordine Ligure:

ordine giornalisti piemonte

L’Ordine dei Giornalisti della Liguria ha scaricato a sua volta la palla disponendo l’archiviazione dell’esposto e accogliendo le tesi di Numa che, mentendo, aveva mischiato la questione del suo articolo diffamatorio con una vicenda avvenuta sei mesi dopo (un’indagine poliziesca di cui parleremo in seguito).

ordine giornalisti liguria

Intanto era passato un anno e mezzo e l’articolo diffamatorio di Numa si era sparso sul web rimbalzando oltre confine e oltre oceano. Decisa ad ottenere giustizia, l’11 maggio 2011, la Chiesa ha presentato ricorso all’Ordine Nazionale dei Giornalisti chiedendo che l’archiviazione dell’esposto decisa dall’Ordine ligure fosse annullata e il giornalista fosse sanzionato per il comportamento deontologicamente scorretto.

ricorso

Ma ancora una volta è prevalsa la regola che tra cani non ci si morde e, il 9 novembre 2011, oltre due anni dopo la pubblicazione dell’articolo diffamatorio, aggrappandosi ad un cavillo procedurale, l’Ordine Nazionale dei Giornalisti ha deciso di rigettare il ricorso della Chiesa, salvando così la faccia e la reputazione di un giornalista, Massimo Numa , che della reputazione altrui aveva fatto scempio.

ordine giornalisti roma

Nel frattempo a Torino, la campagna denigratoria di Numa e di chi aveva amplificato le sue diffamazioni aveva dato l’avvio ad un’indagine giudiziaria di cui parleremo nelle prossime puntate.

Ma è dagli atti di quelle indagini, sconosciute all’epoca dei fatti sopra esposti, che sono emerse le prove e i documenti che smascherano i retroscena della vicenda e provano il coinvolgimento di squirrel e gruppi anti-Scientology.

Sono emersi, tra l’altro, anche i documenti che dimostrano la malafede di Numa e delle persone che l’hanno spalleggiato. Vediamo questi per primi.

Si è scoperto ad esempio che signora Marina citata nell’articolo di Numa del 4 novembre 2009 si chiama in realtà Manuela B. , nata a Torino ma residente in Trentino.

E’ emerso che la sua vicenda non aveva nulla a che fare con la Chiesa di Scientology e che si trattava in realtà di una controversia per questioni di soldi in cui Scientology non aveva parte, se non per il fatto che una delle persone alle quali Marina/Manuela B. doveva dei soldi era uno Scientologist.

E’ emerso inoltre che quella vicenda, scaturita da denunce che Marina/Manuela B. e i suoi creditori/debitori di erano scambiate allegramente, si era conclusa all’inizio 2011 con una transazione tra le parti e con una remissione di querela.

remissione di querela

Cosa c’entrava una vicenda veneta con Torino? Perché Marina/Manuela B. ha presentato una delle querele in Piemonte 6 giorni prima della pubblicazione dell’articolo di Numa ? Perché Massimo Numa e La Stampa hanno deciso di dare così tanto rilievo alla vicenda e aggredire Scientology col loro articolo del 4 novembre 2009.

Frugando tra le carte dell’indagine giudiziaria (di cui parleremo a breve) cominciano ad emergere le risposte. Ebbene, Marina/Manuela B. era la persona giusta al posto giusto, e la sua vicenda era utile per far partire una campagna stampa contro Scientology. Non importa se, dal titolo fino all’ultima parola, le notizie pubblicate erano tutte false, lei si sarebbe prestata e infatti si prestò a mettere in atto quelle diffamazioni.

Perché? Semplice, è la sorella di un collega di Massimo Numa.

verbale procura

Ecco i retroscena e le connivenze che hanno permesso di confezionare la notizia “sensazionale” (che di sensazionale ha solo la sua falsità) e necessaria per far partire un’indagine poliziesca che approfondiremo nelle prossime puntate di questa serie di articoli.

La parte davvero interessante deve ancora venire. Quella che vede coinvolti squirrel, personaggi anti-Scientology, poliziotti della Squadra Anti Sette ( S.A.S. ) e ancora il nostro Massimo Numa.

Portate ancora un po’ di pazienza e vi farete quattro risate, perché tutti i nodi stanno venendo al pettine e il conto sta venendo presentato a tutti questi signori che si ritenevano intoccabili.

Etica e Verità

(Ancora grazie a Monaco per le esaurienti ricerche condotte)


Per continuare a commentare l'articolo vai al forum.

22

Commenti

Ritratto di mary tuosto

...ben fatto! Wink... aspetto di leggere il seguito.

Ritratto di Tonhl

Innanzitutto grande Monaco! Bravo! ottimo, ottimo lavoro....!
Secondo di poi..... questo numa numa yè è veramente un bell'uomo di malta, come lo sono quelli che lo proteggono pur sapendo che mente spudoratamente.
Non vedo l'ora di vedere come và a finire!!!

Ritratto di Monaco+

Grazie Tonhl, ma gran parte del merito va a Davide.
Lui trova la zona da trartufi, io li annuso e li trovo, ma poi è lui che cucina. Laughing
Vedrai i prossimi documenti che botta! 

(ps: Tohnl, bisogna fare i complimenti al boss perché è vanitoso e permalodo. Wink E' capace di licenziarmi senza liquidazione).

Ritratto di Tonhl

GRANDE DAVIDE!!! SEI IL NUMERO UNO!!!

HURRAH PER DAVIDE!!!

HURRAH PER DAVIDE!!!

HURRAH PER DAVIDE!!!

(dici basta così monaco? eheheh)

Ritratto di antonellapassero

Che robe brutte...
Si voglio proprio vedere come va a finire.
Che schifo, che schifo, che schifo.
Manuela B ma vedi di andare affancucciolo.
IIdem numa massimo, mamma scec.

Ritratto di Armando

Solita vecchia storia.
Il bello è che questo giornalaio, pur avendo la storia già scritta, l'accordo con la tipa e il fratello giornalaio pure lui, ha avuto la faccia da c...o di contattare la Chiesa per vedere se avevano qualcosa da dire. E magari poi si è lamentato perché non l'hanno trattato con i guanti. In galera!!!
Certo che con noi di speranze non ne hanno: persistenza ed efficacia. Siamo il miglior pettini sul mercato per srogliare i nodi dei mercanti del caos.

Complimenti alla redazione.
Armandino

Ritratto di antonellapassero

Bravo Monaco....
Bravo a te che scrivi.
Questo e' giornalismo.
I vari Cooper, Numa dovrebbero venire da te a scuola.
Ortega non e' un giornalista quindi .....

Ritratto di Nicola Lorini

Beh, NON essere un giornalista potrebbe essere un merito. Smile
Bella questa storiaccia, scommetto che Numa era anche lui uno strumento si altri padroni. Sbaglio?
Nico 

Ritratto di Etica e Verità

Direi che non sbagli affatto Nico.
Stiamo smistando i documenti che dimostrano quali erano fin dall'inizio gli intenti di chi ha sguinzagliato Numa e combriccola.
A proposito, ringraziamo pubblicamente la persona che ha messo a disposizione buona parte della documentazione (quella pubblicabile) e ci ha descritto nei dettagli cos'è successo. Lui sa chi è e noi sappiamo che è un campiuone del KSW 7, 8, 9, e 10. Wink
Davide

Ritratto di antonellapassero

Comunque Numa era un poliziotto da quello che dicono su Internet i suoi nemici, che lo hanno denunciato per diffamazione.

Se e' vero quello che scrivono ne combina di tutti i colori.
Vedremo

Ritratto di Leonessa

Wow... la storia si fa sempre più interessante... Wink
Comunque certi giornalisti sono proprio dei criminali, non c'è che dire.
Ciao a tutti da
Leonessa

Ritratto di Maax

Incredibile!!!
Questo manipolo di SP non sanno più cosa inventarsi pur di dare entheta.
Sono proprio curioso di vedere come finisce la storiella.
Maaax

Ritratto di marco

mi auguro solo che qualche giornalista della stampa si legga questo articolo, chissa' che non imparino a fare giornalismo vero.

Ritratto di Truthraider

Mmmm....sembra proprio che certi capelli abbiamo davvero tanti....nodi....

Ritratto di Anvedio

E' un problema tricologico. Laughing
Vedrai nelle prossime puntate, quando entrano in scena anche gli altri personaggi che, tutti assieme allegramente, pensano di fare chissà che, ma....
Ancora un po' di pazienza.

Ritratto di Dante Sirtoli

Questi qua rischiano seriamente la calvizie. Laughing
Bravi, bel lavoro.
Dante 

Ritratto di Tonhl

Credo anche un pò di galera forse....

Ho fatto qualche ricerca veloce e questo numa numa yè, pare sia già stato denunciato per diffamazione diverse volte nell'arco della sua "carriera"....(carriera????) e che abbia avuto anche condanne....

Chi lo sà, la condizionale non la puoi usare in eterno....!!!

Ritratto di Truthraider

Da come sembra si stanno mettendo le cose mi sa proprio che diverse persone abbiano cominciato a strapparsi i capelli per quello che si sono attirati!
Qualcuno anche a mordersi la lingua (in ritardo!).
Ottime notizie davvero, in termini di verità che si sta mettendo per la tutela di diritti fondamentali PER TUTTI...
Sono curioso di conoscere il livello di coinvolgimento di una certa sskuadra...!
The sun never sets on Scientology!!!

Ritratto di Anvedio

E siamo solo all'inizio! Laughing

Ritratto di antonellapassero

Purtroppo (si fa per dire) so come va a finire,ma sono desiderosa di vedere i dettagli.
Numa ha altre denunce anche da altre persone su altri argomenti.
Direi che non essendo in grado di fare il suo lavoro se li va a cercare col lanternino i suoi informatori, infatti basta guardarlo in faccia e si capisce di tutto e di piu' per chi conosce Scienza della soppravivenza.
A me interessa sapere i veri chi perche' cosi' si fa as is della storia e si fa esempio di come certa gente falsamente dice di amare L.RON HUBBARD,per poi massacrarlo nascostamente.
Si sa,tutti dobbiamo pagare il conto nella nostra vita e a tutti presto o tardi arriva.

Ritratto di Max G

... Come dicevano i latini... "Sputtanatio Maxima" Laughing. E, aggiungo, sarebbe cosa utile far conoscere al pubblico le malefatte di questa gentaglia, a caratteri cubitali come i loro allarmistici titoloni a 4 colonne... Questo Numa, poi, non sembra proprio essere uno "stinco di santo"... basta googlare un po' per rendersi conto che è sempre "al centro dell'attenzione" (vedansi le sue ultime "incursioni" nei presidi no tav)... Insomma, la solita cricca di giornalisti-SP-squirrel...

Ritratto di Etica e Verità

NOTA IMPORTANTE PER GLI UTENTI

E' facile farsi prendere dall'indignazione quando si leggono documenti che rivelano gli intrallazzi e le azioni discutibili di personaggi senza scrupoli che diffamano Scientology e i suoi rappresentanti. Le menzogne diffuse con arroganza e le attività indegne condotte con strafottenza da individui dalla morale inesistente ci possono far reagire con parole dure, talvolta insultanti e indubbiamente meritate da questi manigoldi.

I gestori di Etica e Verità pubblicano solo fatti documentati e sono pronti a prendersi responsabilità delle cose che scrivono e anche dei commenti degli utenti che vengono approvati.

Ma gli utenti devono essere consapevoli che vi è anche una loro responsabilità in ciò cher scrivono, specialmente per coloro che si firmano col proprio nome e cognome o che sono comunque identificabili.

Vi esortiamo pertanto, nel vostro interesse, ad non usare termini e non formulare accuse che vi possono esporre a ritorsioni legali. La giustizia ordinaria e anche le forze di polizia, come evidenziato anche dai fatti descritti nei nostri articoli, possono essere strumentalizzate e usate per impedire che il giusto prevalga sulla canaglia.

Come già detto, non temiamo per noi stessi e non poniamo limiti troppo stretti a ciò che scrivete. Siate solo consapevoli che "non stiamo giocando un un giochetto carino" e che i disonesti non si fanno scrupoli nel danneggiare.

Davide