Buon compleanno Ron

L. Ron Hubbard

«I giochi del compleanno cominciarono molto tempo fa, quando qualcuno disse: “Che cosa gradiresti, da parte del management, per il tuo prossimo compleanno?” Avrete tutti sentito domande del genere. La risposta normale è: “Una cravatta” o, forse, “Una torta al cioccolato”. Beh, io li sorpresi. Dissi: “Quintuplicate le statistiche!”

L. Ron Hubbard
(LRH ED 339R INT 13 marzo 1982)

Oggi 13 marzo 2013, centoduesimo anniversario della nascita di L. Ron Hubbard, ci è sembrato giusto presentare a Ron il regalo che preferiva: risultati.

E i risultati, come vedremo qui di seguito, sono quintuplicati. Una statistica per definizione “si riferisce alla quantità di lavoro fatto” . Prodotti, quindi, risultati tecnici.

Abbiamo già pubblicato in abbondanza, con foto, video e successi la quantità in costante e ripido aumento di attestazioni di livelli del Ponte. I dati si trovano tutti nella sezione Statistiche e risultati delle Org e, recentemente, ne abbiamo parlato negli articoli Continua la pioggia di… OT e Fa bel tempo, piovono OT.

E allora via con la parata degli ultimissimi risultati, che sono davvero tanti e che, badate bene, sono solo una parte di quelli che sono stati prodotti.

Ovviamente i sette OT VII che abbiamo presentato nel precedente articolo, sono già sulla Freewinds per fare il Nuovo OT VIII.  Auguri a tutti loro, so che li presenteremo presto come OT VIII completions.

nuovi OT 7

Iniziamo con una bella foto di gruppo di sei Nuovi OT VII che sono stati presentati all’ultima Graduation di Flag.

Ma ecco sei Nuovi OT VI che hanno attestato la settimana scorsa e che sono tornati a casa con la loro valigetta per audirsi in Solo. Tra loro si scorge il nostro poliedrico Andrea D’Agostini in versione barba e occhiali neri con a fianco il mitico Mauro Gottardo.

nuovi OT 6

Dedichiamo uno scatto a Mauro Gottardo al quale va il merito di averci segnalato alcuni di questi risultati:

Mauro Gottardo

E mentre la macchina che sforna Solo NOTs Auditors lavora a tutto vapore giorno  dopo giorno, all’ultima graduation c’è stato il tempo per presentare anche sette Clear che hanno attestato in un solo giorno:

7 lear in un giorno

E, alla fine di una settimana di duro lavoro, ecco una graduation ricca di risultati e un bel rinfresco.

Rinfresco a Flag

Tutto questo avviene a Flag ogni singola settimana. Ci sarebbero da presentare tutti gli OT da I a V che vengono fatti a Flag ogni giorno e tutti gli OT e Clear fatti nelle varie Organizzazioni Avanzate, ma dovremmo fare i ricercatori a tempo pieno per raccogliere le notizie e le foto in giro per il pianeta.

Vediamo invece un altro fronte da cui provengono notizie eccitanti e importantissime: quello del team dei 50 leoni in addestramento per l’Organizzazione Avanzata Italiana. Eccoli in classe prima di iniziare lo studio quotidiano:

staff AOSH Italia in training

Tra loro Pamela Sedda, che ha appena attestato OT IV. Partita in addestramento qualche mese fa per diventare Auditor di Classe IX e C/S, ha fatto da Clear a OT IV, e ora è un C/S e Auditor di Classe VI.

Pamela Sedda

Ecco un suo breve successo:

“L'OT 4 è stato fantastico! Ho completamente sradicato le droghe e i loro effetti definitivamente.

Durante il Rundown ho visto che eliminavo alcuni comportamenti e attitudini che avevo sempre avuto e che non mi piacevano, erano il risultato delle Droghe su tutta la traccia e ora non ci sono più, completamente spariti!!! Mi sono ritrovata un nuovo essere, me stessa. Un livello completamente nuovo di consapevolezza e di vivere la vita.

Ringrazio i miei senior per questa possibilità, e un grande grazie a Ron per essere la sorgente della tecnologia che salva gli esseri di questo pianeta dalle infinite trappole del passato!

Pamela Sedda – C/S in addestramento”

_____________________________________________________

Altri membri della Sea Org, partiti con Pamela o poco dopo, stanno facendo i livelli OT mentre si addestrano. Come Giorgio Bianchi, che ha appena attestato OT III:

Giorgio Bianchi

E Giorgio Trevisan che ha appena attestato OT II:

Giorgio Trevisan “Quello che ho potuto constatare è che riesco ad aiutare meglio e più in grande, le percezioni sono pulite senza distorsioni e l'universo intorno a me è più calmo e anche le persone che non conosco o non mi conoscono mi danno fiducia o mi aiutano e avviene uno scambio di ARC che prima non avveniva.

E' veramente un onore per me farlo da Sea Org member in questo gruppo nell'org più Standard del pianeta, posso dire inoltre che ora che sono sul III ho ricevuto i miei riconoscimenti del perchè ho continuato a fare lo staff nonostante tutte le ragioni per non farlo e tutte le difficoltà.

Giorgio Trevisan

E intanto completano ed  attestano i corsi tecnici necessari per la consegna del servizio dell’Organizzazione Avanzata per l’Italia: Supervisori del Corso, Chiaritori di Parole, Ufficiale del Cramming, eccetera.

Attestazioni a Flag

In chiusura, tanto per acuire il mal di pancia e i dispiaceri degli squirrel e per non dimenticare quei grandi guerrieri del Narconon, ecco una bellissima storia resa possibile grazie all’immenso lavoro che il Narconon fa ogni giorno salvando vite umane e famiglie intere dal flagello della droga.

Una ragazza meravigliosa

Rosetta Le droghe rovinano intere famiglie, ma la vera sofferenza di un genitore è data dalla sensazione di impotenza nell'affrontare un problema di simile portata. Un genitore o un familiare di una persona alcolista o tossicodipendente dovrebbe affidare il proprio caro nelle mani di operatori specializzati, proprio come fa ha fatto Rosetta.

"Mi chiamo Rosetta e ho 47 anni. Racconto la mia esperienza perché possa aiutare a ritrovare la gioia di vivere alle molte persone che combattono la terribile battaglia con la droga. Mio marito, mia figlia ed io abbiamo ritrovato questa gioia grazie al centro Narconon Astore.

In una bellissima giornata di giugno, la mia vita e quella di mio marito si era interrotta. Le inquietudini e le angosce che nutrivo da un po' di tempo vedendo la mia unica figlia di 19 anni, presero corpo nella visione di enormi lividi blu sulle braccia di mia figlia.

Fu l' inizio di una serie di vicissitudini angosciose, ognuna delle quali sembrava peggiore della precedente. Sembrava non dovesse finire mai: passavamo giorni e notti nella paura e nel dolore, senza un attimo di tregua. La nostra meravigliosa, dolce bambina aveva deciso di percorrere una strada di degradazione fisica e spirituale, di morte. Questa era una condizione inaccettabile: volevamo indietro nostra figlia; quella specie di creatura spenta e crudele che era diventata, non poteva essere lei.

Dovevamo aiutarla, in tutti i modi e subito, ma non sapevamo come fare. I risultati e i metodi di cura (Metadone, SERT) erano incerti, di nessuna efficacia o addirittura peggioravano la situazione. Finalmente, alcuni amici mi misero in contatto con dei genitori che avendo avuto una figlia tossicodipendente, erano riusciti a risolvere il problema in tempi brevi.

Loro mi fecero contattare il centro Narconon Astore. Il direttore parlò con mia figlia e lei si convinse a fare il programma. Arrivati al centro, dopo aver parlato con gli operatori ed i ragazzi, capii che nostra figlia avrebbe potuto farcela, che avremmo potuto ricominciare la nostra vita da dove si era interrotta.

Dopo cinque mesi circa, nostra figlia completò il programma Narconon e oggi è una ragazza meravigliosa, piena di responsabilità e consapevolezza.

Grazie a tutti gli operatori e a tutto il centro Narconon Astore.

Rosetta"

_____________________________________________________

Bella vero? Ed è solo una delle tante vicende che costellano la storia del Narconon.

Chiudiamo qui sperando che le belle notizie siano piaciute. Se leggendo avete sentito dei rumori di sottofondo, non preoccupatevi, non era un difetto del computer, erano squirrel e soppressivi che brontolavano.

Ma per oggi almeno, lasciamo perdere questi poveracci e dedichiamolo tutto a questo nostro grande amico che ha reso possibile tutto questo.

Grazie Ron. Buon compleanno e arrivederci dall’altra parte del Ponte.

Etica e Verità


Per commentare l'articolo vai al forum.