Anonymous arrestati

Forum: 
3
Ritratto di contessa

Portavoce di Anonymous arrestato dall'Fbi a Dallas

L'uomo avrebbe minacciato un funzionario della polizia federale.

Due hacker di Anonymous con il volto coperto dalla maschera della graphic novel 'V per Vendetta'.

Due hacker di Anonymous con il volto coperto dalla maschera della graphic novel 'V per Vendetta'.

(© LaPresse) Due hacker di Anonymous con il volto coperto dalla maschera della graphic novel 'V per Vendetta'.

Barrett Brown, portavoce del gruppo di hacker Anonymous, è stato arrestato a Dallas dagli agenti dell'Fbi. Lo ha comunicato la polizia locale. Ancora non è stata resa nota la ragione dell'arresto, ma secondo uno studio legale con sede in California, il Leiderman Devine, l’uomo sarebbe stato fermato con l'accusa di aver minacciato un funzionario dell'Fbi.

Giovedì, 13 Settembre 2012

Altri soggetti connessi a POPO' RATHBUN E SQUIRRELANTI VARI.

Ritratto di Contessa

25 Anonymous arrestati dall'Interpol: è saltata una testa?

L'Interpol ha arrestato 25 presunti membri Anonymous operanti tra Spagna e Sud America. Si parla della perquisizione di 40 appartamenti in 15 città diverse e il conseguente sequestro di almeno 250 dispositivi. Quale sarà la reazione internazionale degli Anonymous?

L'Interpol ha arrestato 25 presunti membri di Anonymous in Spagna, Argentina, Cile e Colombia. Ieri si è conclusa un'operazione internazionale che nelle ultime due settimane ha portato alla perquisizione di 40 appartamenti in 15 città diverse e il conseguente sequestro di almeno 250 dispositivi - fra PC e smartphone.

Stando a quanto riporta il New York Times, almeno 4 elementi del gruppo (tutti di età compresa tra 17 e 40 anni) sarebbero i presunti responsabili di un recente attacco al sito di un partito spagnolo. Uno di questi per di più potrebbe essere il capo delle operazioni per la Spagna e l'America Latina - alias Thunder e Pacotron. Da rilevare poi la chiusura di almeno due server in Bulgaria e Repubblica Ceca usati per le operazioni.

Anonymous come l'Idra di Lerna

Gli altri invece avrebbero pianificato cyber-attacchi contro istituzioni sudamericane come i siti del Ministero della Difesa e altri presidenziali della Colombia, nonché la filiale cilena di Endesa e la compagnia elettrica Hidroaysen.

Le accuse sono gravi e sono correlate ad azioni di defacing, attacchi denial-of-service e pubblicazione online di dati segreti - come ad esempio quelli riguardanti la Polizia del Palazzo reale e del premier spagnoli.

Com'è risaputo Anonymous non ha una vera e propria struttura internazionale, ma si basa su cellule indipendenti, quindi è difficile prevedere il reale impatto di questi arresti sull'organizzazione. Hacker, attivisti e supporter condividono gli stessi ideali ma operano su fronti diversi e non è detto che abbiano conoscenza diretta gli uni degli altri. 

In ogni caso stanotte Anonymous hanno tirato giù il sito dell'Interpol giusto per mettere in chiaro le cose. "Interpol, non puoi prendere Anonymous. È un'idea", si leggeva ieri su un account Twitter brasiliano di Anonymous.

Ritratto di antonella

Oggi ho scritto una bella mail ad un'Anonimus,dopo un po' nella mia casella mai e' apparso una facciata cattiva con scritto: Incontri ravvicinati del terzo tipo,la stessa che era nella sua pagina facebook. Va beh capirai che segreti che rileva dalla mia mail.Pensa che e' scritto come Thomas Danieletto che ho scopero essere un Sea Org member,in pratica rubano identita' entrano nelle mail.

Fantastici gli Anonimus,complimenti davvero queste sono azioni da denunciare.Domani passo meta' giornata in caserma insomma tra Luca curva sud e anonimus.

Ho voluto la bici e adesso pedalo