I nodi di Giacomino vengono al pettine

pettine nodo

«Quando si comprende in che cosa consiste la mente criminale, si comprende anche quanto debbano essere orribili i sentimenti, o quanto orribile la mancanza di sentimenti, con cui il criminale deve vivere in se stesso per il resto dei suoi giorni e per l’eternità. Egli è più da compatire che da punire. Né spavaldo, né coraggioso, nonostante la sua messinscena, dentro di sé egli in realtà non è altro che un codardo in preda al panico e piagnucoloso. Quando offre il nudo petto alle pallottole, lo fa sperando veramente di essere ammazzato. Ma ciò naturalmente non è la sua salvezza. Egli ne ha ancora per un’eternità. E quando si beffa di tali dati, egli sta celando il suo piagnucolio, perché nel suo intimo sa che quella è la verità.»

L. Ron Hubbard
(HCOB 15 settembre 1981 “La mente criminale”)

Proprio ieri si commentava l’ennesima offesa gratuita sparata a zero su un newsgroup dalla solita Alessia Guidi/Simonetta Po, stavolta a danno dei Ministri Volontari.

Come se tutto fosse concesso e tollerato, come se i nodi non possano mai venire al pettine. Un atteggiamento da stolti che adotta spesso chi sbaglia a valutare gli Scientologist basandosi su pregiudizi e agendo con arroganza.

Un modo di ragionare illogico perché altrettanto illogico è il ragionamento altalenante che sta alla base.

Alessia/Simonetta, così come gli squirrel e i vari soppressivi che cercano di danneggiare Scientology, non hanno le idea chiare, talvolta dicono che Scientology perseguita i critici, tal’altra pensano di poter dire e fare ciò che gli pare e piace perché tanto Scientology si limita a diffidare o minacciare”.

La verità è un’altra: Scientology è impegnata nel raggiungimento delle sue mete riassumibili nell’intento di voler creare un mondo migliore per l’umanità tutta, non dedica le sue energie a battaglie legali a meno che non venga tirata per i capelli da individui che cercano di danneggiare l’esistenza e l’opera della Chiesa di Scientology e dei suoi membri.

E’ un fatto semplice: Scientology e gli Scientologist tollerano finché questo è possibile, e si tutelano nel modo più adeguato e lecito quando è inevitabile farlo.

Eppure, solo un paio di giorni fa Simonetta e la sua ex amica Maria Pia Gardini, nonché un paio di loro amiconi, commentavano sul web la condanna subita da un loro ex amico: Giacomo Sotgia.

gazzettino pordenone

Venerdì 15 giugno Simonetta Po scriveva: “gli raccomandavo di abbassare i toni, quando gli telefonavo per consigliargli di cancellare certi post (…) Alla fine i nodi vengono al pettine”. Un altro ex amico di Giacomo, Pier Paolo Caselli, in arte Kumbaz, replicava: “Erano pressappoco le stesse raccomandazioni che gli feci io”.

Maria Pia Gardini, a scoppio ritardato come suo solito, lunedì 18, sotto il titolo “DOVEVA SUCCEDERE”, scriveva: “tante volte gli ho detto di non fare nomi perché era pericoloso”.

Già, i nodi vengono al pettine, ma quello pubblicato nell’articolo di cui sopra non è l’unico nodo. E il pettine che sta dipanando i nodi di Giacomo non si sta occupando solo di lui. Anche perché, alcuni di quei nodi Giacomino li ha ingarbugliati proprio assieme a questi ex amici che ora gli manifestano tanta pelosa solidarietà.

sotgia pugile

Giacomino ama autodefinirsi “fumantino”, cioè uno a cui salta la mosca al naso velocemente, facile alla collera, che non te le manda a dire. In pratica un bel 1.5 cronico.

Ha lasciato la Chiesa di Pordenone anni fa perché, secondo lui, era la causa di tutti i suoi mali e di tutte le sue difficoltà. Non importa se ben prima di Scientology aveva già mandato in malora due bar, un agriturismo, un ristorante pizzeria, una palestra e varie altre attività, oltre ad aver collezionato una condanna per truffa e assegni rubati e denunce per rissa, ancora truffa, danneggiamento e altre marachelle simili.

Ha frequentato Scientology saltuariamente per qualche anno tra il 2000 e il 2007, più spesso fuori dalle linee che sui servizi, ma anche in quel periodo non ha cambiato abitudini e ha continuato a collezionare denunce per danneggiamenti e lesioni personali, oltre a farsi prestare soldi da Scientologist per poi non renderli. In effetti l’aggettivo “fumantino” ci sta tutto.

Per qualche mese è stato anche un membro dello staff della Chiesa. In quel periodo è stato segnalato più volte per il persistente natter maligno, disfattismo continuo e il criticismo cavilloso e distruttivo. Si scoprì solo in seguito che aveva anche usato soldi della Chiesa per giocarseli al casinò. Finché ha fatto blow nel 2001 e la locale HCO, scoperti certi retroscena, aveva proposto la sua dichiarazione come persona soppressiva.

Quando se n’è andato dalla Chiesa, accusando un po’ tutti per non averlo aiutato a risolvere i suoi problemi privati soprattutto di affari, lo ha fatto sbattendo la porta col suo solito stile “fumantino”, minacciando violenze e stragi. Poi ha iniziato a minacciare rappresaglie se non gli venivano rese le sue contribuzioni, arrivando a prendere a pugni un membro dello staff e a minacciarne vari altri. Poi ha aspettato sulla strada di casa il direttore della Chiesa e il marito a notte fonda e li ha aggrediti fisicamente. Insomma, un tipaccio piuttosto violento.

Nonostante nel 2008 abbia poi ricevuto la restituzione delle contribuzioni fatte, con tanto di atto transattivo in cui dichiarava davanti a testimoni e al suo avvocato di non avere più nulla da pretendere né lamentare, non ha cessato di vessare i suoi ex amici di Scientology rilasciando dichiarazioni maligne a vari media, facendo scrivere lettere di minaccia ad un altro avvocato (che poi lo ha scaricato) e spedendo a membri della Chiesa fascicoli di materiale anti-Scientology scaricati proprio dal sito della Simonetta Po.

Si è appreso solo in un secondo tempo che, quando ancora Giacomino pretendeva di essere un povera vittima e intratteneva contatti con rappresentanti della Chiesa per raddrizzare presunti torti, chiedendo aiuto e prendendo soldi in prestito (non resi) da Scientologist, stava già scrivendo post entheta sul newsgroup della Simonetta Po (che li pubblicava a nome suo coprendolo). In seguito, scrisse anche sul newsgroup della Maria Pia Gardini reiterando le solite diffamazioni.

E’ arrivato a fondare un’associazione o comitato (CODIVIS), con tanto di sito web, tramite la quale intendeva causare disastri finanziari alla Chiesa. Si è fatto dare denaro dai suoi nuovi amici (Eddy De Lazzari, Pierpaolo Caselli, Puma, eccetera) per finanziare la sua nuova attività di paladino anti-Scientology. Ovviamente si è scordato di restituire i soldi, mentre i mille processi che avrebbe dovuto scatenare contro la Chiesa si sono ridotti ad un’unica strampalata denuncia miseramente archiviata.

Anche quell’iniziativa è ovviamente fallita e chi avanzava soldi da lui per averla sostenuta si sta ancora rammaricando per averlo finanziato. Simonetta lo ha anche accusato, abbastanza correttamente, di essere un pataccaro perché fingeva intenzionalmente di essere un pazzoide furente per intimorire la Chiesa.

Poi nel 2010 Giacomino ha trovato gli squirrel e si è lanciato a scrivere commenti malevoli anche sul loro blog. Ovviamente gli squirrel gli hanno dato corda ben felici che ci fosse un altro matto a sostenere le loro follie.

Intanto il pettine passava tra i suoi radi capelli e cercava i nodi. Si sa, la giustizia italiana è lenta e, a dir la verità, molti di coloro che volevano denunciarlo hanno lasciato perdere o sono stati dissuasi.

Ma chi è stato aggredito fisicamente o ha subito danni per le sue diffamazioni ha deciso di metterci una pezza. Eccoci quindi alla sentenza di cui parla la stampa.

sentenza sotgia

Ma le cose non sono così semplici per Giacomino, poiché, sebbene la stampa non abbia messo in rilievo le altre vicende giudiziarie, questa è la seconda sentenza di condanna in breve tempo, oltre a quelle che già aveva sofferto prima di Scientology, e la precedente era penale.

A brevissimo anche una seconda causa penale giungerà a sentenza e quasi sicuramente sarà un’altra condanna. Poi ve ne sarà una seconda civile che è quasi una condanna annunciata in vista della precedente condanna penale sullo stesso argomento.

In aggiunta a tutto ciò, altre denunce stanno giungendo a veloce “maturazione” e queste non riguarderanno solo Giacomino il “fumantino”, ma anche alcuni suoi ex amici che gli hanno tenuto il sacco per parecchio tempo.

Come direbbe un caro amico che usa spesso simpatiche espressioni “le chiacchiere stanno a zero”, e i nodi vengono al pettine, tutti.

Etica e Verità


(Si ringraziano Ilario e Monaco per le efficaci ricerche e i documenti forniti)


Per continuare a commentare l'articolo vai al forum.

37

Commenti

Ritratto di Domenico

Grande, grande "Etica e Verità"!
Non verseremo lacrime per gli amici di merende del pietoso peloso (o iroso villoso?) che finiranno in rovina.
Non è questione di vendetta ma di giustizia, di sanità e di armonia con ciò che ci circonda.
Meritano questo perché sono psicotoci soppressivi irrecuperabili: vivono solo per distruggere.
Che vadano a pure aff......o le varie scimionetta, mariarpia e tutti i gonzi che girano attorno.

Ritratto di Tonhl

Un veloce commento durante una pausa (oggi son riuscito a beccare un computer visto che si gira in zone "umane" eheheeh)....

Per tutti quelli che credono di poter spargere bugie, menzogne, calunnie, diffamazioni e, addirittura, attuare violenze fisiche (occhio chi picchiate però, che se magari trovate uno come morcic o qualcun'altro poi magari non la raccontate) ... questo è ciò che succede.

Pòpò, maria arpia, brugli, ecc. ecc. leggetevi bene questo articolo, fatelo vostro, e agite di conseguenza ...(poi non dite che non lo sapevate eh?).

In ogni caso, comunque, la cosa più importante è che noi si và avanti ... eccome se andiamo avanti!!! 

A più tardi!! Laughing

Ritratto di antonellapassero

BENISSIMO! VOGLIO VEDERE LE CONDANNE ALLA SIMONETTA PO,GARDINI ECC ECC CON PIU' ZERI ALLE CIFRE INIZIALI.....
CHE PAGHINO PER I DANNI FATTI......
LA PO E' LA SOLITA: ZERO RESPONSABILITA' ASSOLUTA.....
ARRIVA ANCHE PER TE CARINA IL CONTO DA PAGARE......

Ritratto di Etica e Verità

Per conto mio preferirei, e lo auguro a tutti loro, di cambiare vita e smetterla di commettere atti soppressivi. Molta gente ne beneficerebbe e anche loro vivrebbero meglio. E' una scelta loro.

Scientology è una linea troppo theta per scherzarci. Se cerchi di interromperla, prima o poi la bomba ti scoppia in faccia. Loro lo sanno, così come sanno che stanno facendo azioni soppressive ed è proprio per questo che fanno caciara, sperano che qualcuno li fermi.

Davide

Ritratto di antonella

eSATTO UN BEL CONTO DA PAGARE NON SONO SOLO SOLDI

Ritratto di Tonhl

Arriveranno arriveranno.....vedrai poi come si chetano tutti di un botto... ehehehe

Ritratto di marco

fantastico eticaeverita,

avvisaci quando giacomino sara' rinchiuso nella sua org ideale...la galera di pordenone.

Ritratto di Anvedio

Non mancheremo, purchè gli interessati ci facciano sapere a loro volta.
Questa volta ci hanno fatto aspettare qualche giorno perché, giustamente, dovevano sentire l'avvocato.

Monaco, che ci aveva mandato l'articolo già il 14 giugno, ci ha fatto na capa tanto perché voleva pubblicarlo subito. Ma è stato meglio aspettare per avere tutta la storia. Laughing

E pensa che non abbiamo pubblicato tutto perché alcune cose devono proma fare il loro corso prima di essere rese pubbliche, così che siano più efficaci. Wink

Ritratto di Edoardo Mortara

Meglio, così la mazzata gli arrivano senza che la possano schivare. Cool
Edo

Ritratto di Monaco

Beh, non esageriamo. Diciamo che ho insistito un po'. Tongue Out
D'altra parte la notizia era ghiotta e i giorni passavano. Poi comunque ho rimediato allo "scassamento" procurando il resto del materiale no. Di che ti lamenti. Laughing

Ritratto di Marco Antonucci

Bello!!! Ci voleva proprio, penso che ci sia un'inversione di rotta, Basta con articoli sulla difensiva! Ora si passa all'attacco! Sono felice per la vittoria! Un riconoscimento all'avvocato Scatà!

Ritratto di Motoperpetuo

Benvenuto Marco.
Guarda che l'inversione di rotta è cominciata da un bel po', chiedi a Mania Arpia Bugiardini e compagnia. Laughing
Per non parlare della differenza che c'è tra ora e gli anni 80 e 90.

Ritratto di Marco Antonucci

:) a me lo dici?!? certo che sono cambiate le cose dagli anni 80 e 90!!!! 

comunque è sempre bello veder gli SP che crollano sotto il peso dei propri overt.

e pensare che Ron ha sviluppato la tech anche per loro! :)

Ritratto di Truthraider

Bravo! Cool

Ritratto di Tonhl

Grande Marco...!!!

Sono proprio davvero tanto contento per te e per chi era stato vessato e picchiato da questo criminale!

Ora aspettiamo gli amici (scimunetta pòpò & co.) Laughing

Ritratto di antonella

Complimenti Marco per la tua vittoria...

 

In c..o agli SP

Ritratto di Auditor

Bello DavideSmilenon vorrei fare una figuraccia, ma quello della foto non mi sembra qualche personaggio, per caso è Giacomino?Laughing

Ritratto di Etica e Verità

Sì, è Giacomino da giovane, quando tirava di box.
Davide 

Ritratto di Tonhl

Sinceramente, non mi sembra tutto stò granchè....

Ritratto di Truthraider

Eccellente notizia! Cool

Mi piacciono tanto queste.... pettinate di verità! Smile

Ritratto di Antonello Fanti

Sì, non è divertente dispensare solo carote, anche un po' di bastone fa bene a questi asini bolsi. Laughing
Anto

Ritratto di Monaco+

Madonna, quanto livore e rabbia che riescono a sviluppare.
Sul blog dell'entetology stanno sparando a zero su due staff di Int dicendo che sono loro che giostrano tutte le cose di internet, incluso questo blog. Sparano parole grosse facendo nomi e cognomi e secondo loro noi siamo solo dei pupazzi, burattini che non sanno niente.

Ma io sto salvando tutto, Davide, così li si aggiunge alla lista, incluse le graziose paroline della Simonettina viperina. Hai visto mai... Laughing

Ritratto di Luciano

Che fessi. Laughing
Persone che sono state scientologist e che pensano cose simili significa che erano loro stessi dei burattini. Ma in che cacchio di film sono finiti?
Luciano 

Ritratto di Etica e Verità

Bravo salva tutto. Le due signore (e non solo) sono già nel calderone visto che sono loro che tenevano il sacco a Giacomino, e solo per un pelo non sono state considerate responsabili in solido come richiesto dalla parte civile. Comunque, come ha scritto il giornalista, la battaglia continua. E visto che nel frattempo continuano a sparare cavolate con gli stessi mezzi non fanno altro che buttare benzina sul fuoco.
Noi non siamo avvezzi a fare tante chiacchiere e minacce a vuoto e pian piano i nodi vengono al pettine.
Tu salva tutto che poi passiamo a chi di dovere. e al momento opportuno informeremo la gentile platea così che si possa accomodare a in poltrona per godersi lo spettacolo degli orsetti che ballano. Laughing
Davide 

Ritratto di Ilario

Abbiamo già dimostrato in tutte le sedi e per decenni che sappiamo il fatto nostro. Sulla media e lunga distanza non abbiamo sbagliato un colpo. Anche quando nelle prime fasi o nelle questioni minori le cose non andavano nel verso giusto, poi, prima che tutti i round degli incontri finissero, abbiamo sempre messo al tappeto l'avversario di turno.
Perciò, il pronostico è facile da fare. Tra l'altro ora si stanno mettendo tutti a repentaglio pensando di poter dire e fare ciò che gli piace, anche gli squirrel. Le munizioni sono sempre più abbondanti e gli aspiranti futuri pregiudicati si accorgeranno da soli, come ha potuto constatare Giacomino, chi gli ha presentato il conto.
Ad maiora.
Ilario 

Ritratto di Tommaso R.

E' inevitabile che reagiscano così. Siamo degli screanzati irritanti. Osiamo continuare ad esistere ed a causare effetti e ci permettiamo anche di rifiutare di essere turbati dal loro entheta, nel mentre pubblichiamo articoli come questi o come quelli di Giovanni e dell'Auditor che gli missano overt a vagonate. Per forza si arrabbiano e sputazzano veleno. Laughing
Tommy

Ritratto di Sergio-08

Questo è l'approccio e l'efficacia da nave rompighiaccio che mi piace di questo blog. Impavidi, orgogliosi, irriducibili, persistenti, inarrestabili. Affrontare la cattiveria e l'entheta sbaragliandolo. L'atteggiamento da "batti batti le manine" non serve per contrastare gli SP. Fiorire e prosperare mentre si contrastano efficacemente gli attacchi, questa è la cosa da fare. E l'efficacia in questo articolo e nelle azioni che descrive è fuori dubbio. Complimenti alla redazione.
Sergio

Ritratto di Il Paolo

Sono completamente d'accordo su tutta la linea Sergio. Ron è saltato con gli scarponi sulle spalle dei bulli che rendevano insicura la strada verso la scuola e ha ridotto al mal partito il più grosso di loro usando la lotta del boscaiolo. Al di là di tutte le disquisizione filosofiche, chi commette atti sopressivi tutti i giorni è un SP, non è un quasi SP o un povero pirla turbato. E gli SP li si trata per quello che è, punto e basta. Le attività dannose non si tollerano, si fermano con efficacia e senza ragionevolezza.
Paolo 

Ritratto di Truthraider

Si, si, io sono un robottone alto 12 metri, manco mi conoscono questi sarchiaponi!

Io ci ho avuto a che fare con Rath ed ero, e sono e sarò (chiarifico sono rimasto) uno scnist ora né lui né loro lo sono, ed ho fortissimi dubbi che lui lo sia mai stato (ed il tempo passato non è casuale)...ed i loro ragli mi fanno un baffo!Smile 

Ritratto di Nicola Lorini

Che patetici buffoni.
Le cose che questo Giacomo commetteva erano illecite. Se c'è stata più di una condanna usando lo stesso mezzo dei newsgroup che dite, c'è la reiterazione del reato. Se lo ha fatto in modo organizzato, sistematico e in concorso con altri, ci sono serie aggravanti in ballo e anche la responsabilità degli altri coinvolti da tenere in considerazione. Se l'attività sta continuando anche oggi, almeno per gli amici di Giacomino c'è l'interruzione dei termini di prescrizione. L'avvocato di questa causa mi sembra sappia il caso suo, fategli avere le cose che trovate online.
Nico

Ritratto di Etica e Verità

Già in corso Nico. Comunque la cosa non è in mano nostra. Chi ci ha passato i documenti ci ha chiesto di segnalare eventuali altre azioni o discorsi diffamatori o che riteniamo violino la legge e noi abbiamo già iniziato a farlo.
Davide 

Ritratto di Ugo Speroni

Bello, mi piace quest'onda grintosa e causativa. Complimenti alla redazione.
Questo personaggio meschino l'avevo visto su RAI TRE qualche tempo fa, assieme alla Gardini e ad un altro scimmiotto. Con la complicità di un giornalista fazioso e chiaramente di parte, hanno messo alla gogna i rappresentanti della Chiesa. La falsità della Gardini la conosciamo già, ora si vede la sua vera faccia di quest'altro disonesto. Se le è meritate tutte queste condanne, ride bene chi ride ultimo. E' proprio vero, i nodi vengono al pettine.
Ugo 

Ritratto di Massimo

Ricordo anch'io quella trasmissione e l'avevo anche registrata, era Mi manda RAI Tre. Un vero schifo. Ogni tanto i soliti idioti ne parlano ancora deridendo i ragazzi della Chiesa che erano stati messi sulla graticola. Chi sa osservare i dettagli e non ha pregiudizi si è accordo subito che era un teatrino organizzato e che i ragazzi della Chiesa sono stati presi di mezzo, alla sprovvista, quindi in condizioni svantaggiate rispetto a questi delinquenti. Loro invece erano stati coccolati, aveavano preso accordi con i giornalisti ben in anticipo, avevano preparato filmati studiati appositamente per partire già con un clima sfavorevole a Scientology. Le domande del giornalista erano preparate in modo tale da spiazzare i nostri e mettere in vantaggio la Gardini Sotgia e Costantini (il terzo). Il giornalista gestiva gli interventi togliendo la parola ai nostri e dandola agli altri con la cadenza giusta per mantenere il clima forcaiolo. Tra il pubblico c'era una clack di persone preparate per applaudire a comando alle cose che dicevano il giornalista o i tre furfanti.
Pensate un po' chi viene favorito da certa stampa pur di sputtanare Scientology. Poi alla lunga si vede chi sono. Pensate che "bella" persona è la Gardini e guardate chi è Sotgia e non crediate che Costantini sia migliore.
Niente mezze misure, i delinquenti vanno denunciati e fatti conoscere per quel che sono. Solo così si ripulisce la strada e la si rende sicura.
Max 

Ritratto di Dante Sirtoli

Giusto. Articoli come questo dovrebbero essere diffusi per far sapere chi sono veramente i personaggi che vengono usati contro di noi. Gente che va in televizione a raccontare storie sensazionali tutte inventate. Poi si scopre che sono dei delinquenti pregiusticati e inattendibili.
Dante 

Ritratto di Giuseppe Accaro

Io me lo stampo si sicuro l'articolo, così come ho stampato e usato anche gli articoli sulla Gardini e su altri soggetti. La gente guarda la televisione e le bugie rimangono. Nella mia famiglia l'hanno vista un paio di persone la trasmisione su RAI Tre e, anche se non ho mai avuto problemi perché nessuno ha mai obiettato al fatto che io faccia Scientology, le bugie restano e stagnano se non vengono smentite adeguatamente. Sono utili anche le reference di Ron che vengono spesso pubblicate, ma un parente wog o altra gente con cui lavoro non se ne fanno niente degli scritti di Ron. I documenti invece sono perfetti ed efficaci. Percò ringrazio Etica e Verità per articoli come questo.
Pino 

Ritratto di Fabrizio

Qualche tempo fa ho avuto uno scambio di battute con il sig. Sotgia, in un altro sito, ma che riporto di seguito:

Salve, sono Giacomo Sotgia e la mia storia in scientology viene raccontata minuziosamente e fedelmente in questo libro. Cio che il comunicato di Scientology qui sopra esprime fa parte della solita politica menzoniera dei soliti Cicogna, Brambani, Natale, Tosoni ed altri “portavoce” della chiesa di Scientology ( guardandosi bene dal firmarsi ). Gli stessi che hanno avuto la “faccia tosta” di presentarsi in televisione a “Mi manda Raitre” asserendo che scientology è gratis e che non promette guarigioni. Cosa smentita in diretta , davanti a quasi 4 milioni di telespettatori , con filmati video girati all’interno della chiesa. Non capisco come queste persone, in età adulta, possano ancora portare in giro la loro faccia, pensando che ci sia ancora qualcuno che possa credere alle loro “religiose verità”. Vorrei porre una domanda spontanea : Puo definirsi “religione” una setta che , dopo aver portato via tutti i beni ai prorpi “fedeli”, in seguito li perseguita nelle aule dei tribunali ?

Cordialmente Giacomo Sotgia.

  • Rispondo al signor Giacomo Sotgia per dire che a lui non è stato portato via proprio nulla, anzi! Vorrei ricordare allo stesso una data, il 23 gennaio 2008 e a buon intenditor poche parole!

    Inoltre chi rispetta la legge ed agisce in modo sereno, se ha qualcosa da far valere si reca, in modo civile – ma anche penale ;-) , presso la corte competente e, se le sue ragioni sono fondate, lo stabilirà un giudice terzo.

    Invece non è un comportamento giustificato e civile perseguitare, offendere, diffamare, e molestare le persone via internet e/o anche fisicamente.

    A tal proposito un’altra data interessante che voglio ricordare a Giacomo è il 21 febbraio 2011, e se andiamo avanti così ve ne saranno ancora molti di 21 febbraio.

    Quindi perchè cercare di girare la frittata tentando di far sembrare sbagliato qualcuno perché adisce le vie legali? Cosa dovrebbe fare un tal persona: alzare le mani? Offendere su internet? Oppure rilasciare dichiarazioni false, diffamatorie e denigratorie?

    Io che un po’ ti conosco Giacomo, mi sono risposto, e sono sicuro che, anche chiunque altro ci legga abbia capito e, pur non conoscendoti affatto, abbiamo capito chi sei.
    alla prossima mio “caro” Giacomo…..

    • Caro Monti , che dirle… inanzitutto non vedo come lei possa conoscermi , visto che io non so nemmeno che faccia lei abbia. Poi , come fa ad affermare che a me non è stato tolto nulla ? Li ha vissuti lei i miei nove anni in scientology ? Era li presente quando i suoi “compagni di merende” usavano le famose “tecniche di vendita infallibile”, salvo poi negare di averlo fatto ? Lasci perdere… Perchè forse non se ne è nemmeno accorto, ma lei ha appena confermato che la Policy sul Fair Game è ancora in vigore.

      Dove tra le tante “delizie” riservate agli ex c’è scritto : “Lo scopo delle cause giudiziarie non è vincerle , ma molestare , far desistere… e se potete naturalmente , distruggeteli del tutto”.

      Sarei anche daccordo con lei che “una rondine non fa primavera”…. ma qui ormai è pieno di nidi…

      Si faccia un giro sul blog degli indipendenti, i quali stanno facendo partire una trentina di denunce solo nel milanese, oltre a quelle gia raccolte e depositate, come mai raccontano tutti di aver subito le stesse medesime sorti subite da me e da quelli che mi hanno preceduto ?

      E visto che “le sta molto a cuore” la mia sfera privata, la saluto anticipandole che la prossima data è per il 15 di luglio.

      Cordialmente Giacomo Sotgia.

      • Caro Giacomo Sotgia,
        che tu non sappia che faccia ho è irrilevante, ed evidenzia anche una deficienza di memoria.
        In quanto al Fair Game di cui parli, più che il mio modus operandi, sembra essere quello tuo e dei tuoi amici (o compagni di merende) indipendologi che tanto decanti, qui nella tua risposta ma anche altrove, e semmai sei tu ad aver confermato chi utilizza una tale pratica, e non io.
        Vedi caro Sotgia, sei incoerente in quello che dici ed il problema più grave è che nemmeno te ne accorgi. Prima fai sembrare sbagliato qualcuno perché agisce legalmente nei tuoi confronti (tuo precedente post), se ritiene di avere subito un danno, poi però, decanti e sostieni il fatto che, a tuo dire alcuni compagni di merende, evidentemente tuoi e non miei, stanno “facendo partire una trentina di denunce”. Ma allora è sbagliato agire legalmente solo nei tuoi confronti, e tu vorresti essere libero di dire e/o fare quel che ti pare a chiunque sia questo lecito o meno?
        Questo caro Giacomo non è possibile a meno che tu non goda di qualche sorta di immunità non goduta dai normali cittadini. Quindi smetti di fare la vittima che non sei.

        Per fortuna poi (o sfortuna, e dipende dai punti di vista) tu scrivi e tanto, e poi dimentichi, anche a distanza di poco, dicendo fagioli la mattina e ceci al pomeriggio, quindi per un lettore attento non è veramente difficile capire chi tu sia realmente.

        Io non sono affatto interessato alla tua sfera privata, ma ti ringrazio per l’informazione relativa al 15 luglio (che data sara? Boh….), ma le cose quando vengono rappresentate, devono esserlo in modo obbiettivo. Ora ti saluto ed un giorno, se vorrai, ed in modo civile (questo richiederà un po’ di esercizio), ci confronteremo io e te con i fatti e non con le chiacchiere.

         

        Dopo di ciò mi ha citato nuovamnete in un suo  commento su "L'indipendologo" che riporto di seguito:

        giacomoPERMALINK
        1 giugno 2011 6:23 pm

        Bene, bene, la piramide sta incominciando a crollare dall’alto.

        Anche in Italia tra un po ne vedremo delle belle.

        Caro Fabrizio Monti… dov’è che andrai a nasconderti ??

        Ciao..ciao…

        Ho provato più volte a rispondere su L'indipendologo ma la mia risposta, ovviamente, non è mai stata pubblicata. Quindi fermo restando lo scambio di battute già occorse, in primis voglio solo dire a Giacomo e ai suoi compagni di merende che si sono dimenticati  di dire come è finita, a differenza delle sue,  la "vicenda" Eastgate, ovviamnete. 

        In secondo luogo, rispondo alla sua domanda: 

        Caro Giacomo io ero il re del gioco conosciuto col nome di "nascondino". Invece pare che tu, più di una volta sia stato stanato. Non insistere, perchè di questo passo, verrai stanato e ristanato anche in un futuro prossimo. Io sono un giocherellone per natutra e a buon intenditor poce parole. 

        Fabrizio

Ritratto di Leonida

Giacomino pluripregiudicato è meglio che vada a nascondersi, altro che andare alla RAI. Anzi, tra poco bisognerà parlarne a "Chi l'ha visto?".
Alla prima volta che qualcuno parla di nuovo della sua partecipazione a "Mi Manda RAI Tre" con la Gardini e Costantini speditegli i loro certificati penali. Bugiardi e pregiudicatri, questo è la loro qualifica professionale.
E spero tra breve di brindare a qualche condanna dei loro amici: i vari minchiellofili e lugliolifi.
Leo