Mike Rinder: Eminenza Grigia e studente fallito (parte 2)

“Devo fare molto per rimediare ai disastri che ho creato e che mi hanno reso un nemico di LRH, COB e Scientology. Maggiore è il livello di responsabilità e fiducia che viene dato a una persona, maggiori sono gli overt quando queste vengono violate: io ho fatto questo in continuazione, mentre asserivo di essere ‘parte della squadra’ e  ‘allineato’, ma mentivo.”

(Dichiarazione di Mike Rinder)

Ecco la seconda parte sulla storia di Mike Rinder, braccio destro di Marty ed eminenza grigia dell’operazione di marketing degli “Indipendenti” (vedere articolo:Mike Rinder: Eminenza Grigia e studente fallito -parte 1).

Nel 2002 Mike Rinder fu rimosso dalla sua posizione di responsabile degli affari esterni da Miscavige per incompetenza e illeciti in campo legale.

Se avevate l’idea che Mike Rinder “lavorava con COB” non è la verità. A Mike Rinder era stata assegnata la responsabilità di risolvere gli affari esterni per la Chiesa, ma era così incompetente che le principali, vere minacce alla Chiesa hanno richiesto il diretto intervento di COB, che le risolse direttamente.

A Rinder erano già state date svariate possibilità di correggersi e svolgere il suo lavoro in modo competente, cosa che lui non fece mai.

Dopo essere stato rimosso dalla sua posizione di executive, fu assegnato al ruolo di portavoce per la Chiesa Internazionale.

Nel 2004 a Rinder venne data l’opportunità di lavorare su uno dei più importanti progetti nella storia di Scientology: rendere tutti i libri di LRH conformi ai manoscritti originali. Era un lavoro di trascrizione e verifica, un lavoro di grande responsabilità. Si rifiutò di farlo. Non fece alcun tentativo di comprendere i libri e assunse invece un avvocato non Scientologist per rivedere il Book One. E’ superfluo dire che quando Miscavige ne venne a conoscenza, Rinder venne tolto dal progetto.

Ecco cosa disse Rinder a proposito di quanto successo:

“Ho sabotato la pubblicazione delle edizioni finali e corrette dei libri di LRH… Ho operato con un sistema per cui leggevo i testi velocemente per localizzare errori di battitura, discrepanze nello stile ed errori grammaticali e grossolani, piuttosto che leggere i testi per averne una vera comprensione. Questo viola la Tech di Studio di LRH ed è un sistema che ho usato molte volte durante i miei anni nella Sea Org: non applicare la Tech di Studio e leggere cose in maniera loquace, senza neanche chiarimi le parole che non capivo. Ho trattato questa tech fondamentale di Ron come ‘un’optional’. E’ stata proprio la mancanza di applicazione della tech , il mio ‘saperla più lunga’ e fare asserzioni a questo riguardo (anche quando mi trovavo in posizione gerarchicamente superiore) che sono stati il comun denominatore alla base della soppressione da me perpetrata nel corso degli anni.”

– Mike Rinder

Questo è accaduto dopo che lui, nel 2002, aveva assunto una ditta esterna per tradurre i libri introduttivi, dimostratasi veramente fuori etica, invece di utilizzare Scientologist come qualsiasi vero membro della Sea Org farebbe. Rinder pagò milioni di dollari a questa ditta e questi sparirono senza tradurre i libri.

Ecco cosa dichiarò in seguito:

“Sono consapevole di aver personalmente tradito la fiducia di LRH. Ho tradito COB, proprio la persona che sta veramente facendo progredire Scientology e sta realizzando proprio la cosa che mi aveva motivato ad unirmi alla Sea Org… e posso dire senza dubbi o riserve che le azioni che COB intraprende personalmente o sulle quali dirige altri, sono le uniche cose che ci porteranno ad avere un pianeta chiarito, in quanto non sono solamente le azioni standard e conformi alla policy da fare, sono anche eseguite con il corretto ordine di grandezza.”

– Mike Rinder

Per molti anni, Rinder si rifiutò di fare il corso PTS/SP sostenendo non fosse necessario in quanto “aveva già letto i riferimenti” e di essere “troppo occupato”. Gli fu ordinato di fare questo corso e si fece im modo che lo iniziasse, ma non lo completò mai. Inoltre si rifutò di addestrarsi sul programma di addestramento previsto da Ron sulle Relazioni Pubbliche, nonostante si stesse occupando di affari esterni.

Nel trattare gli affari legali della Chiesa, Rinder ha operato nello stesso modo disonesto e negligente di Marty Rathbun, da qui il suo desiderio di unirsi a lui e diventare suo complice nella campagna di menzogne. Nel 2006, Rinder ha scritto un dispaccio in cui diceva:

“Ho emulato Marty… in molte occasioni, pensavo… che fosse la persona da imitare, e l’ho fatto. Sono diventato un suo clone, ma totalmente succube di lui in tutti gli aspetti. Ero sempre d’accordo con lui su ogni cosa e avevo con lui un tacito accordo che qualsiasi cosa dicesse o facesse fosse okay.”

– Mike Rinder

Aver sabotato il progetto inteso a mettere a disposizione di tutti la tech contenuta nei libri di LRH è già di per sé un atto overt di immani proporzioni. Aver peggiorato la cosa sprecando milioni di dollari della Chiesa (che sono alla fine le contribuzioni dei parrocchiani) peggiora ulteriormente la faccenda.

Sempre tenendo a mente il riferimento “Mente Criminale”, tra le cose principali che Rinder e Rathbun attaccano ce sono due: I Fondamenti e le contribuzioni per le Org Ideali o la IAS. Tutto quadra ancora una volta. Sono due aree in cui Rinder e soci si sono resi colpevoli di pesanti soppressioni. (fine)


Per leggere i commenti all'articolo sul vecchio blog visita questa pagina.

Per continuare a commentare l'articolo vai al forum.

Personaggi: 
1

Commenti

Ritratto di Dominika

Yeah, Mike Rinder is one of these psychotics that you can't ralely tell socially. He's got a social veneer or ego, but his true intentions are quite nutty. Must be why he likes to hang around with squirrels!