Lugli

Pubblicato il 3 Apr 2013

Continua la carrellata dei fenomeni da baraccone dal caravanserraglio squirrel Italiano iniziata col precedente articolo “La sgangherata banda dei fallitologi (prima parte)”. Fra poco esamineremo gli altri personaggi e interpreti. Ma prima ci corre l’obbligo di fare una precisazione: non è tutto oro quello che luccica, o forse sarebbe meglio dire (riferendoci ai blog di Claudio Lugli e di Francesco Minelli) non è tutto liquame quello che puzza; ebbene sì, a volte c’è anche qualche scarto chimico a condire un minestrone dal gusto letale.

Pubblicato il 21 Mar 2013

Sono numerosi gli scritti in cui Ron parla degli squirrel: in verità il fenomeno dei gruppi scissionisti, o dei singoli individui usciti dalle linee dell’organizzazione che si mettono a fare squirrel, esiste fin da principio, fin dagli anni 1950. A intervalli regolari, questo fenomeno tende a ripresentarsi, e la scintilla che fa accendere queste problematiche viene descritta da Ron in questo HCOB: «Ogniqualvolta stiamo veramente vincendo, gli squirrel iniziano ad urlare. Si può riconoscere quando una persona è uno squirrel. Urla o crea problemi solo quando vinciamo. Un successo spettacolare può quadruplicare il numero di lamentele.» – LRH

Pubblicato il 7 Gen 2013

Marty Rathbun ha ricevuto un elettroshock nel 1956, mentre ancora era nel grembo di sua madre. Claudio Lugli, quando era un hippy, si è fatto parecchi trip di LSD. Quando uno di questi trip gli è andato male è finito in una clinica psichiatrica per 10 giorni. Claudio ha un problema di identità. Sul suo blog pubblica commenti con identità multiple per dare la falsa impressione che ci siano molte persone che scrivono commenti.

Pubblicato in: Lugli, Squirrel: Apostati
Pubblicato il 13 Nov 2012

«Fare squirrel (cambiar strada per fare pratiche strambe o alterare Scientology) deriva unicamente dalla non comprensione. Solitamente la non comprensione non riguarda Scientology ma un precedente contatto con qualche stramba pratica umanoide che a sua volta non era stata compresa. Quando le persone non riescono ad avere risultati da ciò che loro pensano sia la pratica standard, puoi essere certo che faranno squirrel in maggior o minor misura.» L. Ron Hubbard (HCO PL 7 Febbraio 1965, “Mantenere Scientology in funzione)

Pubblicato il 2 Nov 2012

idiota del mese

«FALSO: contrario ai fatti o alla verità, privo di fondamento; scorretto. Privo di significato o insincero; ingannevole. Che non mantiene la parola data. Sleale.»

L. Ron Hubbard
(HCO Policy Letter del 3 maggio 1972R)

Pubblicato in: Lugli, Squirrel: Bugie
Pubblicato il 19 Ott 2012

Tempi duri per la sparuta congrega di pugili suonati dei seguaci di Marty Rathbun, sia per quelli della famiglia Lugli, ancora fedeli al suo verbo, che ai loro squirrel della famiglia Minelli. Povera gloriosa terra bresciana, Leonessa d’Italia che meritava ben altri rappresentanti, che pur ci sono e detestano questi quattro disadattati.

Pubblicato il 14 Ott 2012

«La Propaganda Nera è una comunicazione celata di dati falsi intesa a danneggiare, ostacolare o distruggere l’attività o la vita di un’altra persona, gruppo o nazione, solitamente fatta partire dall’effettivo istigatore da una fonte falsa o remota.» L. Ron Hubbard (Articolo “Propaganda Nera” del 12 gennaio 1972)

Pubblicato il 20 Set 2012

E’ un fatto evidente che ormai quattro quinti di mondo conosce Scientology. Nell’arco di poco più di cinquant’anni abbiamo superato ostacoli e vinto battaglie che avrebbero fatto impallidire la squadra al completo dei supereroi della Marvel. Contemporaneamente abbiamo raggiunto traguardi che perfino i detrattori più accaniti di Scientology faticano a negare. E’ un fatto che scorazziamo inarrestabili su tutti e cinque i continenti del globo terracqueo, isole comprese. Una scena ben diversa da qualche decennio fa, quando a malapena operavamo in un decina di paesi rigorosamente occidentali.

Pubblicato il 18 Set 2012

A buona ragione Dante nel suo inferno collocava gli ipocriti nel girone contiguo a quello dei ladri. Vi finivano gli individui di cui non si sentiva la mancanza, gente che nella vita ha sempre bluffato, fingendo di essere ciò che non è. Marty Rahtbun e i coniugi Claudio e Renata Lugli potrebbero ricevere la cittadinanza onoraria o la carta verde in automatico, perché sono senza dubbio ipocriti di vasta e lunga esperienza. Anzi, considerato il furto flagrante delle opere di Scientology, l’imbroglio ripetuto ai danni dei gonzi che gli credono e il tradimento evidente di chiunque gli abbia dato fiducia, direi che potrebbero aver ospitalità a pensione completa in parecchi gironi danteschi.

Pubblicato il 30 Ago 2012

«Oggi, far squirrel distrugge un sistema funzionale. Non lasciare la comitiva al suo destino. Mantienila a tutti i costi sulla strada. E sarà libera. Se non lo fai, non lo sarà.» L. Ron Hubbard (HCO PL 14 febbraio 1965 “Salvaguardare la tecnologia”)

Commenti: 36

Pagine

Subscribe to Lugli