Rathbun e “Indipendenti”: niente di nuovo sotto il sole

di Sophie e Alice

Rathbun non solo dimostra di non essere creativo, ma di essere anche stupido, perché quella vecchia ‘linea di attacco’ contro la Chiesa e LRH usata dagli squirrel negli anni ’80 è già fallita una volta e fallirà nuovamente.”

spazzaturaPer chi è in Scientology dall’inizio degli anni ’80, il concetto di “Indipendente” che Marty Rathbun sta promuovendo, non è niente di nuovo. E’ una rivisitazione degli anni ’80.

La moda degli “Indipendenti” è nata dalla campagna di PR Nero iniziata contro il management della Chiesa e contro LRH all’inizio degli anni ‘80.

In quegli anni la Chiesa di Scientology stava vivendo un momento difficile, trovandosi a dover affrontare cause legali promosse da un avvocato immorale che cercava di estorcere un sacco di soldi alla Chiesa con cause multi-milionarie.

L’obiettivo di quella campagna era di creare uno scisma nella Chiesa in modo da dirottare il pubblico verso gli squirrel, a quel tempo guidati da David Mayo. (vedere l'articolo Gli amici che Ron non ha mai voluto – 2).

David Mayo, dopo aver fatto blow dalla Chiesa, aveva cercato di sfruttare a proprio vantaggio il clima esterno e, assieme ad altri, aveva cercato di fomentare contro la Chiesa enti governativi quali l’IRS (Internal Revenue Service) e l’FBI, per causarne il collasso.

C’era addirittura stato il tentativo da parte degli squirrel anni ‘80 di sostituirsi al Management ufficiale della Chiesa, intentando una causa di un miliardo di dollari, così da poter venire in possesso dei suoi beni.

Il gruppo squirrel capeggiato da David Mayo è finito in una bolla di sapone. In seguito Mayo è stato rimpiazzato nella leadership da uno psicologo che aveva ribattezzato il gruppo “Metapsychology”. Anche questo gruppo ora è sparito. Anche un altro famoso squirrel di quell’epoca, Bill Robertson (un pazzo completo) che capeggiava quella che lui aveva battezzato “Sector 9 Galactic Patrol” (Pattuglia Galattica del Settore 9) è sparito, così com’è sparita la causa da un miliardo di dollari, rigettata dal Tribunale poiché infondata.

Come Marty Rathbun e la sua attuale invenzione degli “Indipendenti”, ognuno di questi squirrel ha sostenuto di essere quello che praticava la “vera Scientology” e che lo stava facendo per “salvare la tech” dalla Chiesa e “consegnare la tech standard al di fuori del controllo della Chiesa”.

Per giustificare tale fine, gli squirrel degli anni ’80, avevano detto peste e corna sul management e su LRH, sostenendo che LRH era tenuto segregato contro la sua volontà, che era mentalmente incapace e che “in realtà era morto anni prima, ma che la Chiesa fingeva fosse vivo”. Ergo, secondo questa “logica”, tutte le pubblicazioni uscite dopo il 1980 (vedere articolo Dichiarazione Giurata di L. Ron Hubbard, datata 1983) non erano state scritte da LRH.

Altre linee di attacco erano che la Chiesa si stava restringendo e andando a rotoli, eccetera, eccetera, eccetera. Alcune di queste affermazioni ora suonano ridicole ma, a quel tempo, alcuni Scientologist ci avevano creduto. Le bugie di allora sono in tutto e per tutto simili a quelle che Rathbun sta ora spargendo assieme ai suoi “Indipendenti”.

Anche in questo Rathbun non solo dimostra di non essere creativo, ma di essere anche stupido, perché quella vecchia “linea di attacco” usata dagli squirrel negli anni ’80 contro la Chiesa e LRH è già fallita una volta e fallirà nuovamente.

Quando si tocca l’argomento delle sue alterazioni e applicazioni squirrel della Tech, Rathbun reagisce sparando accuse di ogni tipo su quanto la tech sia applicata scorrettamente nella Chiesa.

La sua tecnica di propaganda funziona nel modo seguente:

1)    Spargere entheta e creare turbolenza a sufficienza così da metterle in rottura di ARC con la Chiesa per metterle in dubbio riguardo a chi dovrebbero essere leali.

2)   Rastrellare queste persone con rotture di ARC così da farle diventare suoi preclear per raggranellare un po’ di denaro.

Non è poi così difficile scuotere i dati stabili di persone in uno stato d’animo di rottura di ARC, che hanno i propri overt e un “punto cieco” a livello di etica: quello che succede è che diventano confuse, non capiscono più a chi dovrebbero essere leali e vengono quindi abbindolate.

Questa, in realtà, è una tecnica che era usata in passato dai “deprogrammatori” [*vedi nota], quando i gruppi “Anti-sette” erano in piena attività: una tecnica che Rathbun conosce molto bene e che sta ora usando contro gli Scientologist.

Abbiamo analizzato i post sul sito di Rathbun e abbiamo poi preso in rassegna quali sono i prodotti tangibili e verificabili ottenuti dal Management della Chiesa.

Le nostre conclusioni sono le seguenti:

1. Mark Rathbun non è e mai sarà in grado di fornire Scientology standard: audisce senza avere certificati, fa il C/S senza essere addestrato come C/S e anche la sua omissione di supportare le organizzazioni ufficiali di Dianetics e Scientology, sono tutte una diretta violazione del codice dell’Auditor. [Punto #26 del Codice dell’Auditor: “Prometto di cooperare pienamente con le organizzazioni ufficiali di Dianetics e Scientology nel salvaguardare l’uso etico e la pratica di questi soggetti.”]. Audire Procedure e Rundown su cui non è addestrato o su cui non ha fatto le verifiche di Alto Crimine, è una completa violazione della Standard Tech e la lista di queste assurdità non finisce qui.

2. Rathbun sa che non può esistere senza continuare a screditare la Chiesa al fine di creare rotture di ARC e convincere la gente a fare blow. Senza creare alle persone rotture di ARC nei confronti della Chiesa, in che modo si potrebbe procurare dei preclear? Questa sua “crociata”, in realtà è solo un mezzo per procurarsi un tornaconto economico.

3. Come quella degli squirrel che l’hanno preceduto, anche l’attività di Marty Rathbun è destinata a morire: chiunque non sia completamente cieco, si può rendere conto che la “tech” consegnata da Marty sta venendo alterata sempre più ogni giorno che passa.

4. Riguardo alla moda degli “Indipendenti”, lanciata da Rathbun per fare credere che sia un movimento formato da molte persone in svariati punti del pianeta, sono solo parole, un tentativo di marketing di basso livello facilmente confutabile per far credere all’esistenza di qualcosa che non c’è: non hanno alcuna struttura, alcuna consegna e solo quel pubblico che la Chiesa aveva già allontanato per aver commesso gravi violazioni ecclesiastiche e che è stato tanto sciocco di farsi abbindolare a causa di situazioni fuori etica non risolte.

Come ultimo punto, poiché Marty Rathbun abusa della parola “Indipendente”, vorremo far notare che sul suo blog non c'è "indipendenza": se qualcuno si azzarda a esternare un punto di vista differente dal suo, viene attaccato ed estraniato.

[* NOTA: Il deprogrammatore era una figura molto in voga negli anni ’80 e ’90. Spesso ex-membro di un gruppo religioso che aveva abbandonato in modo critico, era al servizio dei cosiddetti “Gruppi Anti-Sette”. Sostanzialmente il deprogrammatofre bombardava di entheta e dati falsi la persona da deprogrammare, fino a turbarla, metterla in dubbio sulla sua religione epoi farla abiurare, quando non diventava direttamente tipo 3. La deprogrammazione prevedeva anche l’allontanamento forzato della persona dal gruppo di appartenenza, pianificando e attuando un rapimento a tutti gli effetti in collaborazione con i genitori o parenti della persona, così da evitare o mitigare ripercussioni legali in caso la deprogrammazione fallisse. Dopo aver condotto la persona in un luogo isolato, iniziava il tentativo vero e proprio di “deprogrammarla”. Venivano usate sulla persona varie “tecniche” per convincerla ad abiurare la sua fede. Tra i metodi usati c’era la privazione del sonno, la mancanza di cibo, colloqui molto prolungati (denominati “maratone”) in cui il soggetto in stato di costrizione era sottoposto a un sovraccarico emozionale, come ad esempio ossessive e martellanti dichiarazioni negative riguardanti la sua fede di appartenenza o i suoi leader, spesso utilizzando urla e metodi che disorientavano la persona.]


Per leggere i commenti all'articolo sul vecchio blog visita questa pagina.

Per continuare a commentare l'articolo vai sul forum.