Senti chi parla

robomat

«La cosa più facile da fare per un thetan è cambiare idea. La cosa più difficile da fare per lui è occuparsi dell'ambiente in cui si trova. Perciò chiedere ad un thetan di percorrere completamente varie idee è sbagliato. E' un errore. Anche chiedere al preclear di riflettere su qualcosa può essere un errore. Chiedere al preclear di fare esercizi che riguardano solo la sua mente può essere del tutto fatale. Il preclear viene audito fra lui e il suo ambiente. Se viene audito solo tra lui e la sua mente, viene audito con una "visuale troppo ristretta" e la sua condizione peggiorerà.»

L. Ron Hubbard
(I fondamenti del pensiero)

Avete mai visto qualcuno che si siede e si “mette a fare le condizioni” ragionandoci sopra. E' assorto nei suoi pensieri e sta passando in rassegna tutta una serie di cose nella sua mente per “risalire” la condizione. Poi prende un foglio di carta e scrive quello “che gli è venuto in mente” e il gioco è fatto! Ha risalito la sua condizione ed ora è pronto a continuare nella sua vita con il vento in poppa! Ah sì? Davvero?

Leggendo il paragrafo sopra mi sembra che LRH ci dica qualcosa di diverso: “Se viene audito solo tra lui e la sua mente, viene audito con una "visuale troppo ristretta" e la sua condizione peggiorerà”.

E voi mi direte: “Ma uno dovrà pure ragionarci sopra le cose?!” Beh allora facciamo un altro esempio. Il tizio comincia a gironzolare in giro su Internet e fa il pieno di una serie di fesserie. Ascolta le dicerie di Mimì, i vaneggiamenti di Cocò e i “consigli disinteressati” di Cacameuc(blip). Trova anche le confessioni della Signora delle Famelie nonché “Le mie prigioni” di Silvio Sbellico e le “minzioni speciali” degli Incontinenti. Adesso ha tutto chiaro. Ha fatto la sua condizione di “Dubbio”. Ha raccolto tutte le informazioni che doveva raccogliere e “si è fatto le sue idee”.

Gli è sfuggito che la condizione di Dubbio richiede esplicitamente “Esaminare le statistiche dell'individuo”, dove esaminare significa: osservare qualcosa attentamente al fine di scoprire qualcosa a riguardo o per vedere com'è. E dove statistica significa: “Un numero, o un valore, paragonato a un numero  o una quantità precedente della stessa cosa” - LRH (Libro di Etica).

Notate la parola “cosa”? Stiamo parlando di qualcosa di tangibile, che potete vedere, sentire, toccare, MISURARE.

Insomma il nostro amico non ha “guardato” niente a parte leggere o ascoltare qualche idea balzana e ha “cambiato idea”, che è la cosa più facile da fare, anziché “occuparsi dell'ambiente in cui si trova”.

Ma in fondo che cosa stanno facendo queste persone? Cercano qualcosa di nascosto, qualche informazione mancante che gli permetta finalmente di risalire la condizione sgradevole in cui si trovano, giusto? E dopo aver frugato per bene nella loro “testa” cominciano a cercare altrove. Sono a caccia di segreti!

“Che cos'è un segreto? E' la risposta che non è mai stata data. Un segreto non è altro che questo. Quindi la conoscenza e l'uso della Formula della Comunicazione all'interno della struttura di Dianetics e di Scientology, risolvono qualsiasi segreto e perfino la credenza nei segreti”.

– LRH (DN55!)

Ma questa gente non ha tempo per comunicare, per osservare e percepire, ha già troppe cose da fare e troppi problemi che li assillano. Non hanno voglia di operare nell'universo fisico per risollevare la propria condizione. Trovano più semplice lasciare che la loro mente “risolva” il problema. Ci pensano sopra e magari si dimenticano pure di quel che stanno facendo.

“Quindi scopriamo che l'unica trappola in cui la vita potrebbe cadere, consiste nel fare le cose senza sapere di farle. Arriviamo così ad un'ulteriore descrizione del segreto e scopriamo che il segreto o qualsiasi segreto, può esistere solo quando la vita ha deciso di affrontarlo senza sapere e senza comprendere che è stata lei stessa a determinare tale azione. Il più grande segreto, quindi, sarebbe quello che portasse la vita a dimenticare che sta osservando un segreto”.

– LRH (DN55!)

Probabilmente il nostro soggetto non è molto alto di tono perché sta attraversando un momento difficile e di certo ha ricevuto entheta, dunque la cosa più sicura consiste nel pensarci sopra, vero?

“Quindi il modo di ricevere dati e conclusioni, per un individuo al di sotto di 2.0 della Scala del Tono, può essere a dir poco sconcertante. Non solo il suo analizzatore è disconnesso al punto da eseguire istintivamente calcoli in direzione del soccombere, anche se magari quella direzione potrebbe essere mascherata, ma i dati su cui svolge il calcolo sono scelti in modo erroneo e poi distorti da elementi entheta ed engrammici di selezione e immagazzinamento. Ci si potrebbe anche spingere fino a dire che l'individuo di livello inferiore a 2.0 peschi la maggior parte dei suoi dati dal suo bank di engram anziché dal suo bank della memoria standard”.

– LRH (Scienza della Sopravvivenza)

Ma la nostra persona adesso “sa come stanno le cose” e non ha più il tempo per andare a vedere come stanno veramente. Deve fermare quello che gli sta succedendo, deve fermare l'azione in cui è coinvolto perché adesso è confuso, deve impedire che si facciano donazioni, che si studino i Fondamenti, che la gente vada avanti sul Ponte (quello vero), che nascano i bambini e che sorga il sole. Adesso lui è diventato un paladino delle “nuove idee fisse” ed è “fermo nelle sue posizioni” o dovrei forse dire “circuiti”.

“Un individuo prossimo ad essere distrutto, è determinato principalmente a fermare le cose.”

– LRH (I fondamenti del pensiero)

Il fatto è che la nostra persona sta perdendo il controllo di se stessa. Definizione di sé:  il thetan, più i macchinari, più il corpo, più il deposito reattivo (in Dn) – Dizionario tecnico.

E che cos'è un macchinario? Prendiamo dal Dizionario Tecnico la definzione di macchina: “una vera macchina nella mente (come gli ordinari macchinari) costruita con massa ed energia mentali, che è stata fabbricata dall'individuo perché lavori per lui, di solito è predisposta per entrare in funzione automaticamente in certe circostanze predeterminate”.

Ora non mi dite che il nostro uomo o la nostra donna hanno messo una macchina mentale a fare le condizioni! Non mi dite che tutto questo lavoro di rimescolamento delle idee serviva per fabbricare un sistema automatico che risalisse le condizioni per lui o per lei. Non mi dite che in fondo avevano perso interesse nella cosa e che hanno messo il “pilota automatico” così da salvare comunque la faccia.

“L'individuo ha perso interesse in ciò che stava facendo ma sente di dover continuare a farlo così instaura un meccanismo automatico”.

– LRH (definizione 3 di macchina sul dizionario tecnico)

Torniamo alla nostra frase iniziale: “La cosa più facile da fare per un thetan è cambiare idea. La cosa più difficile da fare per lui è occuparsi dell'ambiente in cui si trova”.

La nostra persona non vuole davvero scoprire le cose come stanno. E' troppo confuso sulla propria situazione e sta ricevendo troppo entheta per i suoi gusti.

“L'incapacità di stare di fronte al male porta le persone a trascurarlo, a tenerlo di poco conto o a non vederlo per niente”.

– LRH (HCO PL 4 aprile 1972 Pubblicazione 1)

Preferisce pensarci su e lasciare che sia la sua mente a giungere a una conclusione, non basata sull'osservazione del suo ambiente, ma su un rimescolamento delle varie idee.

“Quando un thetan sfugge dal conoscere, egli costruisce un circuito”

– LRH (Dizionario tecnico - definizione di circuiti)

E che cos'è un circuito alla fine:

“una suddivisione della vostra stessa mente che sembra creare altre personalità che hanno influenza su di voi, discutono con voi e così via”.

– LRH (Dizionario tecnico – definizione di circuito)

Perciò lo troviamo che si pone le domande e si dà le risposte. Si assegna le condizioni sulla base di quel che “gli viene in mente” e le risale quasi unicamente a livello di significanza. Di fatto entra ed esce dalla condizione in un battibaleno. Sembra un fenomeno. Fino a mezz'ora prima era invischiato in una terribile confusione che rovinava la sua vita e ora ha risolto tutto senza fare assolutamente niente.

Beh in effetti probabilmente non è più solo confuso. L'intera vicenda è diventata un grande mistero (vedi l’articolo Mistero svelato) che è troppo difficile da risolvere e che perciò va sicuramente accantonata e delegata ai piloti automatici.

Giovanni Semplici

Pubblicato in: 
30

Commenti

Ritratto di antonella

ah,ho capito,l'hai scritta per me
ahahahahah Maronna Santa,io in sto cicli ogni tanto ci casco alla grande di pensare pensare pensare ed e' vero e' piu' facile che stare di fronte alle sit dell'ambiente...
Pero',poi torno in PT e mi metto a fare le cose e funziona sempre
EH EH caro Gio come ti e' reale la mente umanoide....Smile
PS: LA PRIMA VOLTA CHE HO VISTO IL SITO DI RATHBUN (2009),L'UNICA COSA CHE HO FATTO DOPO AVER LETTO PER 2 MINUTI LE SUE MINCHIATE E' STATO SCRIVERGLI UNA BELLA MAIL DICENDOGLI CHE LUI ERA DOWNSTAT E IL COB RTC UPSTAT E QUINDI IL SUO ATTEGGIAMENTO ERA SP.
SU DI LUI E I SUOI SEGUACI NON HO PROPRIO MAI PENSATO...
SOLO SP ATTITUDE E BASTA!!!!

Ritratto di Tonhl

Ancora una volta un grande Articolo Giovanni....complimenti vivissimi davvero!
Ora mi chiedo solo una cosa, ma se metti caso i pecorology che NON leggono questo sito leggessero e si facessero davvero una domanda aprendo gli occhi chiedendosi "che stò facendo veramente?" ci sarebbe davvero speranza anche per loro....?
In effetti Ron gli dà una possibilità...ma loro ce l'avrebbero davvero?

Ritratto di Leonida

Sei un laser Giovanni.
Il fatto semplice è che questi personaggi non hanno mai veramente avuto l'intenzione di risalire una condizione di dubbio. Quando hanno iniziato a "cercare dati" su internet erano già sotto dubbio, erano su tradimento. Non stavano cercando dati per "informarsi onestamente", bensì motivatori per giustificare overt già commessi.
Leo 

Ritratto di Sergio-08

Si potrebbe dire che non avevano alcuno dubbio, non più. Erano certi della volontà di tradire, anzi lo avevano già fatto. Cercavano solo il pretesto giustificare il loro atto e dare libero sfogo all'istinto distruttivo. Da lì in poi gli overt si sono moltiplicati esponenzialmente. E vai di psicosi! Laughing
Sergio  

Ritratto di Fabrizio Maselli

Cercavano nell'ambiente controintenzioni che coincidessero con le loro; il bank agreement.
E hanno trovato la "autorità" Rattobubbola che gli ha dato un vasto campionario di menzogne per scegliere il motivatore che preferivano. Bischeri. Laughing
Fabri

Ritratto di Tonhl

"Il fatto semplice è che questi personaggi non hanno mai veramente avuto l'intenzione di risalire una condizione di dubbio. Quando hanno iniziato a "cercare dati" su internet erano già sotto dubbio, erano su tradimento. Non stavano cercando dati per "informarsi onestamente", bensì motivatori per giustificare overt già commessi.
Leo"

Vero al 100%
Concordo pienamente!

Ritratto di duca di brianza

Bravo Giovanni,bello questo post.Stare sul sentiero a volte non é facile,ma per fortuna che abbiamo la tech di etica.ma ci vuole anche il coraggio di cadere e attraverso l´etica rialzarsi.A mé é successo .Alcuni trovano piú facile usare i motivatori invece delle condizioni.prendono tutti i motivatori della traccia e li usano.Alla fine non sono piú thetan,sono i motivatori.Provate ad immaginare come si sente uno con tutti i fac in restimolazione che dicono che deve criticare sempre e qualsiasi cosa.Sono loro che comandano,il thetan é gia sottoterra.Pazzesco,non vorrei augurarlo a nessuno.Caro Auditor,é vero che le donne vanno forte,ma anche noi non scherziamo.Caro Tonhl,sono in silenzio stampa,solo Lourdes ci può salvare.Un saluto a Davide.

Ritratto di Auditor

E' strepitosa Giovanni, la tua comprensione della tech di etica e sei Altamente Encomiato come raro esemplare di maschio competente!!!
Duca di Brianza, dimostrameloLaughing

Ritratto di Tonhl

Giusto Duca.....L'unica Fiorentina di cui voglio parlà adesso gliè la Bistecca!!! Laughing

Ritratto di frank

bellissimo il ciclo delle condizioni.

 complimenti giovanni mi piacerebbe se venissi a trovarmi qui al narconon astore per dare una conferenza sulle condizioni al mio gruppo . che ne pensi ? Ml frank

Ritratto di Giovanni Semplici

Caro Tonhl, ti cito solo una definizione di Ron dal dizionario tecnico: "una valenza è un sostituto di sé assunto dopo la perdita della fiducia in sé".
Frank, vediamo che si può fare. Io sono sempre in giro per il mondo, però magari posso mandarti qualcuno di fiducia che vi possa aiutare Smile e che sia veramente in gamba. Complimenti per il lavoro che state facendo, ragazzi!

Ritratto di Tonhl

Grande Giovanni!!
Grazie della Citazione....sempre very much appreciated! Laughing

Ritratto di Etica e Verità

Auditor, domani va online la prima parte del tuo articolo sulla responsabilità. Ovviamente tutto "stravolto". Wink
Davide

Ritratto di Auditor

Guai a te se ci proviYellperò una frase mi auguro veramente che l'hai tagliata, era solo per te e anvedioWinke se non l'hai tagliata, allora vuol proprio dire che intendiamo farcela e ce la faremoInnocent

Ritratto di Etica e Verità

Il volercela fare non contempla azioni off policy che possono daneggiare il gruppo. Ci sono modi e mezzi adeguati per ogni cosa. E ci sono fior di policy di Ron sul soggetto.
Davide

Ritratto di Antonello Fanti

Fantastico Giovanni, è straordinariamente vero: sono prigionieri delle idee fisse.
Da un certo punto di vista mi dispiace, si sono ficcati in una trappola mortale. Hanno scelto la via per discendere le condizioni invece che risalirle. Anche il meccanismo torto-ragione gioca un ruolo importante in questa spirale discendente. In effetti cercare di dimostrargli che hanno torto li spinge ancora più in basso perchè, sotto sotto, lo sanno che quel che fanno è sbagliato e, apparentemente, gli si sta chiedendo di soccombere ulteriormente ammenttendo di avere torto.
D'altra parte è inevitabile...
Anto

Ritratto di Motoperpetuo

Vabbeh Anto, io non mi fascio la testa per questa gente, possono pure affondare fino in fondo alla spirale con tutto il mio "amore". Commettono atti soppressivi di continuo, perché dovrei essere dispisciuto per loro? Cosa dovrei fare allora per quelli che da loro vengono danneggiati?
Oggi ad esempio i "soppressologi" della banda dei Lugli sparano a zero sulla pratica della disconnessione spargendo nefandezze su tutto e tutti. Poi, virata di 180 gradi a sostenere tale Isabella che ha disconnesso dagli squirrel della banda Minelli perché dice che nel suo "universo nn deve entrare entheta di questo tipo". E cos'è questa se non disconnessione? Ma lei si lamenta di essere stata accusatra di disconnettere come fa la Chiesa. Ma un rimbamba di noime Federico G. la conforta dicendole "Una persona Isabella è libera di comunicare o meno con chi vuole" e cita il codice d'onore. Quel, quello che non ha mai applicato?
Ed io dovrei dolermene per certe simile, soppressiva, bugiarda, squirrel, incoerente e pure stupida.
Se proprio devo fargli un augurio è quello che vadano velocemente sul ponte di barche (citato ieri da Leonida) "auditi" da Tidu, "siessati" da Facchinetti e spolpati da Rathbun. Così almeno precipitano velocemente in fondo al pozzo nero, tiriamo lo sciacquone e amen.

Ritratto di Leonida

Già, e tra quelli che davano corda alla Isabella e ai vari pacorology sull'argomento disconnessione c'era anche quel Geronimo-Roberto di Novara (vedrai che tra poco fa la dichiarazione di indipendenza) che si lamentava perchè gli sono scomparsi 300 amici da Facebook perché il DSA ha avuto l'ardire di informare gli Scientologist che lui se la faceva con gli squirrel.
Bella banda di sconclusionati: criticano gli scientologist perchè disconnettono da squirrel ed SP, ma giustificano i loro complici perché disconnettono dagli squirrel di Minelli praticando il diritto di non avere comunicazioni con loro.
Sono completamente irrazionali, incoerenti e .. fessi.
Leo

Ritratto di Etica e Verità

Geronimo in passato ha scritto anche al blog sprizzando ostilita da ogni bit e affermando di essere uno scientologist e di non essere un "indipendentente" e che bla bla bla. Ovviamente tacendo di essere un pecorologo della banda Lugli-Rathbun fin dal 2010 e di essere della cricca di Armando Rampi (vedere l'articolo "Marty Rathbun e l’Onestà degli Squirrel" del 6 gennaio scorso) che spargeva entheta via email con nome falso.
Anche questo è uno di quelli che si è bevuto anche la bottiglia delle bugie velenose di Rathbun. Smile
Davide 

Ritratto di Gerolamo Santo

Già. Come Chifari, Sciortino e le rispettive mogli che hanno mostrato la faccia solo dopo che sono stati scoperti e hanno fatto la loro "nobile" dichiarazione dichiarazione pubblica, come fosse una novità, solo dopo che sono stati scoperti. Ma prima facevano i pesci in barile e fingevano di essere in "good standing" imbrogliando quelli che li consideravano amici.
Vedrai che adesso che non possono più contare sull'ambiguità e il mezzo anonimato anche Geronimo-Roberto e la moglie Nadia annunceranno la "novità" al loro puzzolente pubblico. Sai che novità.
Non solo solo voltagabbana, sono anche dei codardi. Ron lo dice che il criminale è anche un vile. Al tempo dell'ultima guerra sarebbero stati come i confidenti dei nazi.
Gerry

Ritratto di Itzhak Solsky

Ho letto quello che scrivi su Sciortino - ed infatti, e vero.

Sono stato con lui in Danimarca e Belgio - non si capiva niente! Ero stupito, un paio d'ORE fa, a leggere la sua 'dichiarazione d'indipendenza'. Non ho potuto immaginare che lui stava passando tutte queste cose che descrive - a me non ha detto NIENTE!!

Pero, caspita, lui e stato ED e Mission Holder per 7 anni in Italia... e un Clear dai vecchi tempi, un OT, un artista... si tratta di un VIP caduto, non qualsiasi persona.

Certo che e caduto in condizione pessima... ma io credo nei manneggiamenti. Abbiamo una comm adesso che spero che sviluppi sempre di piu. Spero che presto si vedrano dei grandi cambiamenti qui. Il potenziale c'e, senza dubbio. 

Ritratto di Ipazia

Capisco le tue perplessità Itzhak. Ma anch'io sono stata un Senior Exec in un'Org di classe V, un Sea Org member per anni, sono un OT e sono un'artista, ma non sono andata a infognarmi con degli squirrel per drammatizzare dei motivatori.

Se una persona va out ethics e non si prende responsabilità per tornare onesto e leale, può essere OT 33, direttore d'orchestra alla scala ed essere stato il Mega Direttore Galattico, ma rimane out ethics.

Il livello di caso c'entra con l'etica solo dal punto di vista che dovrestri essere più responsabile nel prendertene cura spontaneamente e alla svelta. Se invece non lo fai, proprio perché gli overt ti pesano di più (a causa di una maggior consapevolezza), la caduta sarà ancora più rovinosa.

Vedi, anche Rathbun e Rinder erano un senior exec e anche David Mayo lo era, ma non hanno avuto l'umiltà di dire: "ho sbagliato e ora rimedio", preferendo lamentarsi perché un senior (Miscavige nel caso dei primi due e Ron nel caso di Mayo) li ha tolti dalle posizioni di poter e li ha messi a rimediare lavorando da un rango inferiore.

Personalmente non mi faccio impressionare se "il grande top super mega ultra executive personaggio vip opinion leader" cade nella fossa. Mi dispiace, ma non mi spiazza. In 27 anni da Scientologist ne ho visti, ma non mi ha turbato più di tanto e ho continuato il miuo lavoro.

Il mio rispetto va semmai allo "staffettino" o al Filed Auditor che tengono duro e lavorano senza ostentare troppo "status", ma persistono per aiutare gli altri ad andare liberi.

Se Andrea ce la vorrà fare, può intreprendere i gradini da A ad E per la persona soppressiva, il suo UNICO terminale di contatto è l'Int Justice Chief. Io glielo auguro e ne sarei felice, altrimenti vada per la sua schifosa strada e tanti saluti.

Ipazia

PS: Spero che tu non sia in comm con lui.

Ritratto di Itzhak Solsky

Per quanto so io (mi sono informato) lui non e ancora dichiarato SP - quindi i step A to E non applicano ancora a lui, e non c'e ancora bisogno di disconnettere...

Ovviamente, se fossi dichiarato il mio comportamento verso di lui sarebbe ben diverso. Lui ha una finestra d'opportunita, ancora, prima che sia dichiarato, di fare una scappata veloce da quella situazione, da quel gruppo Squirrel. 

- - - - - - - - - - - - - - - 

Sul tuo punto di vista sono 100% d'accordo. Out Ethics vuol dire rovina totale, Non c'e un esempio migliore di out-ethics che un squirrel; Inoltre, cadere dall'alto fa ancora piu male. 

Ritratto di Dante Sirtoli

Sono assurdi questi tipi. La disconnessione, come reintrodotta da Ron, è proprio l'applicazione del diritto, ripreso anche nel Codice d'Onore, di accettare o rifiutare comunicazioni, specialmente con e da SP, squirrel e altri antisociali. Non un metodo abusante come descrivono gli squirrel di Rathbun per separare amici o famiglie.
E questo che intendeva Tommy Davis quando diceva che NON ESISTE LA DISCONNESSIONE come intendono questi depravati.
Infatti, loro stessi, ipocritamente reclamano di applicare gli stessi diritti con quelli che considerano squirrel: Minelli, Bolivar, Facchinetti, eccetera. Che vergognosi ipocriti!
Giovanni, tu che sei così bravo a far la sintesi e le comparazioni su questi soggetti dell'etica, giustizia e tech PTS, perché non scrivi un articolo per evidenziare questa ipocrisia galoppante?
A proposito, mi unisco ai complimenti degli altri per quest'ennesimo illuminante articolo. Bellissimo e utile.
Dante

Ritratto di Etica e Verità

L'idea non è male aAnte, vediamo cosa ne dice Giovanni.
Davide 

Ritratto di Anvedio

Anto, questo blog non è stato fatto per convincere gli squirrel che hanno torto. Ogni tanto ci si rivolge a loro, ma in realtà il target della comunicazione è un altro, cioè coloro che sono ancora in grado di "distinguere i fatti dalle menzogne". Cosa che gli squirrel veri e propri non sanno fare. Ricorda che gli SP non praticano l'autocritica. Wink

Ritratto di Auditor

Ma ciao Motoperpetuo, ci sei mancato proprio tantoSmile

Ritratto di Motoperpetuo

Quasi quasi ci credo. Undecided

Ritratto di Auditor

Credici Motoperpetuo, molto più di quanto potresti supporreSmile

Ritratto di Giovanni Semplici

Scusate se arrivo un po' in ritardo. Grazie Auditor dei complimenti, è sempre un piacere :) Dante hai ragione, questo è un argomento che merita di essere sviluppato anche perché di fatto è parte integrante delle formule di alcune condizioni. Mi metto all'opera. Chissà che non riesca a sorprendervi ;)