Squirrel senza vergogna – Parte Seconda

cartello di divieto alle bugie

«Al debole, al codardo, alla persona deprecabilmente irrazionale, il solo modo di condurre la propria esistenza sembra consistere di disonestà e affari clandestini, di danno reso ad altri e frustrazione delle loro speranze.»

L. Ron Hubbard
(HCOPL 9 luglio 1980R L’ETICA, LA GIUSTIZIA E LE DINAMICHE)

Ieri, con l’articolo Squirrel senza vergogna – Parte Prima abbiamo inaugurato questa serie di articoli intesa a mostrare la vera faccia e la vera storia degli squirrel della banda di Marty Rathbun. Costoro, spargendo menzogne sul loro blog, vorrebbero far credere di essere nobili cavalieri che hanno subito torti e che “amano Ron e Scientology”.

In realtà, per la maggior parte, è gente che ha commesso le peggiori nefandezze con e in Scientology e ora, nascondendosi dietro le loro storie false, si sentono legittimati a fare ciò che vogliono con Scientology.

Dopo la pubblicazione dell’articolo di ieri, il fratello di Eliana Alaimo, l’OT VIII Roberto Alaimo, ci ha mandato il seguente scritto che volentieri pubblichiamo.

Etica e Verità


Mio malgrado, oggi, ho scoperto che mia sorella Eliana Alaimo, dopo 45 anni vissuti insieme, ha disconnesso da me e dalla mia famiglia.

Mi chiamo Roberto Alaimo, sono in Scientology dall’84, e grazie agli studi ed a tutto ciò che ho fatto in Scientology e a una buona dose di etica, oggi a 49 anni, ho una vita serena, una bella famiglia, dei veri amici intorno e un gruppo su cui poter contare.

Mi sembrava quasi di vivere un sogno, ma stamattina, dopo tanti anni, mi sono risvegliato in un incubo: mia sorella non c’è più e quei bastardi degli Indipendenti l’hanno portata via!

Io ed Eliana siamo sempre stati molto uniti e ci siamo dati grande aiuto e supporto a vicenda nel corso degli anni. Questa mattina scopro che si è dichiarata una ‘scientologa’ Indipendente. Eppure non più tardi di una settimana fa ci sentivamo quasi ogni giorno  e mi raccontava che si stava organizzando per partire per Flag e ritornare ad audirsi su OT VII.

Nulla mi faceva presupporre che in realtà si stava preparando ad abbandonare, dopo 45 anni, la mia famiglia per un gruppo di squirrel infami composto da gente che neanche conosce.

Dopo aver letto il suo annuncio ho cercato di contattarla per scoprire che ogni numero di telefono in mio possesso è stato da lei disattivato. Ho quindi cercato su Facebook con l’idea di mandarle un messaggio, visto che era tra i miei amici, ma anche qui scopro che si è cancellata dal social network. Preoccupato ho  chiamato nostro padre il quale ignaro di ogni cosa, mi comunica che Eliana da un paio di giorni ha cambiato i numeri di telefono ma neanche lui può contattarla se non andando a casa sua.

Ho provato a chiamare anche mio cognato ma anche qui nessuna risposta. Sempre più preoccupato le invio due e-mail nel vano tentativo di entrare in contatto con lei e parlare con quella che ancor oggi è mia sorella. A questa sera, pur sapendo che ha letto le due e-mail che le ho inviato, non mi ha ancora chiamato.

Mia sorella ha disconnesso da me!!!

Cari Indipendenti vergognatevi per ciò che avete fatto, per aver rovinato una famiglia, voi che predicate bene e razzolate male.

Con molta amarezza prendo atto che mia sorella è stata abbindolata dall’entheta letto in internet, scritto da gentaglia di bassa ed infima lega. Solo così mi spiego come sia stato possibile che sia arrivata ad ingannarmi pur di farsi spedire da me due Elettrometri. Pezzenti, non avete neanche i soldi per comprarvi due E-Meter!

Eliana spero che un giorno tu rinsavisca e ti renda conto del male che stai cagionando a me e alla mia famiglia.

A voi squirrel di m... consapevole che non vi rendete conto dei danni che cagionate a gente per bene, auspico solo che prima o poi realizziate in che razza di girone dell’infermo vi siete cacciati.

Roberto Alaimo


Per leggere i commenti all'articolo sul vecchio blog visita questa pagina.

Per continuare a commentare l'articolo vai al forum.

Pubblicato in: